VALDINIEVOLE

Sabato, 16 Marzo 2019 12:21

Pescia: perseguita una famiglia, arrestata 46enne

Era già stata allontanata dal giudice con divieto di avvicinamento alle vittime

PESCIA - Nel pomeriggio di ieri i carabinieri della stazione di Pescia hanno arrestato I.T., 46enne pregiudicata, senza fissa dimora, già sottoposta alla misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Pescia e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima.

La donna è indagata per atti persecutori nei confronti sia di due familiari che la ospitavano sia di un'altra famiglia, composto da tre persone, tutte residenti nello stesso condominio di via degli Orti.

Nell’agosto del 2017 il Gip del tribunale di Pistoia aveva disposto per la donna e il suo compagno, indagato per stalking, la misura cautelare del divieto di dimora a Pescia e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle vittime, con particolare riferimento al citato condominio.

Ma da qualche giorno, la sola 46enne aveva ricominciato a frequentare il palazzo e a perseguitare con minacce particolarmente pesanti e insistite, soprattutto di notte, la famiglia che, con la precedente misura cautelare aveva trovato un po’ di tranquillità.

Ieri l’ennesimo episodio con l’intervento dei militari di Pescia che hanno proceduto ad arrestare la donna in flagranza di reato e a condurla a Sollicciano d’intesa con la Procura.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.