VALDINIEVOLE

Domenica, 03 Marzo 2019 15:49

Affetta da Hiv, prima disturba poi morde i carabinieri

Una 50enne ubriaca, la notte scorsa al Don Carlos

CHIESINA UZZANESE – Completamente ubriaca al Don Carlos una 50enne pistoiese ha prima disturbato i presenti nella discoteca. Poi, quando gli addetti alla sicurezza hanno chiesto l'intervento dei carabinieri, si è scagliata contro di loro, avventandosi sul capo pattuglia e mordendogli più volta una mano. La donna, C.S. di 50 anni è ben nota alle forze dell'ordine. Il fatto appare più grave perché la donna è affetta da hiv: quindi per il militare ferito è stato necessario il ricorso ai medici dell'ospedale di Pescia, che l'hanno sottoposto a una specifica profilassi.

E' successo attorno alle tre della notte scorsa: la reazione sfrenata della donna, “in stato di intossicazione acuta da alcolici”, è scattata quando i carabinieri hanno cercato di identificarla. Prima di essere bloccata ha sferrato una serie di morsi alla mano del carabinieri.

Dopo la formalizzazione dell'arresto per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, la 50enne è stata trasferita a Sollicciano.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.