VALDINIEVOLE

Lunedì, 25 Febbraio 2019 13:50

Pescia, spaccia all'Agrario: arrestato studente 19enne

Trovato vicino all'istituto con della marijuana, in camera la cocaina

PESCIA - Nei giorni scorsi i poliziotti del Commissariato di Pescia hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, V.F, 19 anni residente a Buggiano, studente, incensurato, trovato in possesso di 20 grammi di marijuana e 2,2 grammi di cocaina.

A seguito di informazioni acquisite circa un’attività di spaccio all’interno dell’Istituto Agrario di Pescia, i poliziotti hanno fermato vicino all'istituto uno studente mentre, zaino in spalla insieme ad altri, si stava recando a scuola.

Al momento del controllo il 19enne è stato trovato con della droga.

Condotto in ufficio il V.F, sottoposto a perquisizione personale, ha tolto dagli slip due involucri chiusi con cellophane bianco contenenti 26 dosi di sostanza stupefacente confezionate con nylon nero, che al narcotest è risultata essere marijuana.

Durante la perquisizione nella camera da letto del giovane, la Polizia ha trovato altre 5 dosi di cocaina e la somma di 250 euro in vari tagli nascosti dentro due cofanetti.

Il 19enne è stato arrestato.

“Quotidianamente gli operatori di Polizia si adoperano per la prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti sia nei pressi che all’interno degli Istituti Scolastici, fenomeno sociale che crea grave allarmismo poiché coinvolge sempre più le “fasce deboli” ritenute maggiormente vulnerabili. - evidenzia il dirigente del commissariato vicequestore Floriana Gesmundo -Tuttavia, per rendere più efficace il lavoro svolto dagli operatori di Polizia è più che mai necessaria la collaborazione dei responsabili degli Istituti Scolastici ma soprattutto delle famiglie che potendo cogliere nel quotidiano i segnali di “disagio” che provengono dai propri figli, dovrebbero rivolgersi alle Forze dell’Ordine per fornire informazioni utili per cercare di arginare il crescente consumo di sostanze stupefacenti di vario tipo tra gli adolescenti, segnalazioni queste di cui ad oggi purtroppo si registrano pochi casi. In ogni caso saranno intensificati i servizi di controllo da parte delle Forze dell’Ordine presso gli Istituti Scolastici della zona per prevenire e contrastare il consumo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope a tutela delle fasce più giovani”.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.