VALDINIEVOLE

Giovedì, 24 Gennaio 2019 17:35

Asili nido, a Pescia il primo Alert system per i genitori

Una app per monitorare la presenza dei bambini a scuola

PESCIA - Pescia sarà uno dei primi centri regionali a sperimentare un nuovo servizio, sotto forma di tecnologica app da installare sul telefono, che dovrebbe azzerare i rischi di dimenticarsi i figli in macchina e permetterà comunque di monitorare attimo per attimo la presenza dei bambini a scuola, al nido.

In pratica si tratta di una evoluzione dell’Alert System che i cittadini hanno imparato a conoscere in questi anni.

Gli iscritti a questo servizio, nel caso di comunicazioni importanti da parte dell’ente municipale, ricevono telefonate sul numero che hanno indicato al momento in cui hanno sottoscritto l’adesione. Il progetto è regionale e verrà tecnicamente presentato prossimamente, l’amministrazione comunale ha dato tutta la sua disponibilità attraverso l’assessore alla pubblica istruzione Fiorella Grossi e il sindaco Oreste Giurlani.

"Siamo ben lieti di metterci a disposizione della regione Toscana per un servizio che a regime sarà la soluzione definitiva al problema dei bambini abbandonati nelle auto che , purtroppo, rischiano di perdere la vita”.

La scelta di Pescia non è casuale. Con il sindaco Oreste Giurlani la città ha investito in questi ultimi tempi oltre 6 milioni di euro negli edifici scolastici, diventando uno dei comuni che ha maggiormente operato in questo settore.

Oltre a questo aspetto, Pescia è sempre più diventata negli anni una città a misura di bambino.

L’amministrazione comunale ha infatti sviluppato negli anni il progetto internazionale "La Città dei bambini" promosso dall'Istituito di scienze e tecnologie della cognizione (Istc) del Centro nazionale delle ricerche (Cnr), oltre a essere ufficialmente Città dell’Infanzia a livello regionale.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.