VALDINIEVOLE

Martedì, 22 Gennaio 2019 15:04

Pescia, sopralluogo del Sindaco al Ponte del Marchi

Verificare le operazioni di prelievo del calcestruzzo

PESCIA - Per verificare che le operazioni di prelievo del calcestruzzo al Ponte del Marchi procedessero regolarmente e nei tempi stabiliti, il sindaco di Pescia Oreste Giurlani ha effettuato un sopralluogo, insieme ai tecnici comunali, nella giornata di lunedi.

“Sapendo di questa operazione- ha dichiarato il primo cittadino al termine del sopralluogo- ho voluto fare il punto della situazione per un problema che mi sta molto a cuore, perché sono molti i cittadini che ci chiedono quando il ponte potrà essere riaperto al transito dei veicoli. Da parte nostra abbiamo subito operato con velocità, come prescrive la legge, secondo l’iter partito dalla segnalazione-denuncia di un cittadino ai Vigili del Fuoco che a loro volta hanno applicato il protocollo previsto in questi casi. Non dimentichiamo poi che tutto si è svolto sull’onda emotiva del crollo del ponte Morandi a Genova, ma comunque noi vogliamo che non ci siano dubbi sulla sicurezza del ponte del Marchi, che ha sempre 70 anni”.

“A fine gennaio arriveranno i risultati delle indagini dell’Università di Pisa che abbiamo incaricato di svolgere gli accertamenti tecnici- continua Giurlani- che ci consentiranno di elaborare un progetto preliminare, cercare i finanziamenti per la realizzazione dell’intervento e iniziare i lavori per restituire alla città una infrastruttura importante, sperando che i costi per la messa in sicurezza non siano troppo elevati”.

Il sopralluogo di Giurlani ha riguardato anche il ponte del Duomo, a una settimana dalla chiusura: “Per quanto riguarda quel ponte, mi pare che i lavori stiano procedendo nella maniera giusta- conclude il sindaco di Pescia Giurlani- e ci auguriamo di mantenere la previsione di conclusione dei lavori. Nella prima settimana, grazie alla collaborazione dei cittadini e dei commercianti della zona, alla nostra comunicazione e al lavoro della polizia municipale, non si sono registrati particolari disagi per la circolazione e anche le presenze nel centro della città sono state più o meno le stesse”.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.