VALDINIEVOLE

Giovedì, 17 Gennaio 2019 16:38

Chiesina Uzzanese, tasse invariate e nuovi investimenti

Il Sindaco: entro pochi mesi molti interventi sul territorio

CHIESINA UZZANESE - Nell’ultimo Consiglio Comunale del 2018 l’Amministrazione di Chiesina Uzzanese ha approvato il bilancio di previsione 2019.

“Non ci sarà nessun aumento – scrive l'Amministrazione in una nota - delle tasse comunali nonostante, nella manovra finanziaria dello Stato, si sia data nuovamente la possibilità di modificare le aliquote ai Comuni. Siamo fieri di poter garantire servizi ed investimenti nonostante le nostre aliquote siano da parecchi anni fra le più basse della Valdinievole: Un tratto distintivo della nostra Amministrazione che rivendichiamo con forza.
Anche tutte le altre tariffe non vedranno aumenti, ad eccezione della TARI, la tariffa sui rifiuti, che vedrà nel complesso un aumento di circa il 3%. Questo piccolo aumento è dovuto al maggior conferimento in discarica dei rifiuti indifferenziati nell’anno passato ed all’aggiunta di qualche servizio, come l’EcoBus, un mezzo presente sul territorio che fungerà da isola ecologica, dove si potrà portare quello che non viene ritirato, e l’app Junker. Siamo comunque fiduciosi che con il nuovo metodo di raccolta “porta a porta” diminuirà drasticamente la quantità di rifiuti indifferenziati, portati in discarica e pagati a peso, con effetti positivi sulle future tariffe”.

Per quanto riguarda gli investimenti, arriveranno i fondi per la realizzazione del campo polivalente e del relativo parcheggio nella zona retrostante le Scuole Medie. Altri 45.000 euro arriveranno dalla conclusione di una causa aperta con il gestore telefonico relativamente all’affitto delle antenne telefoniche: fondi che saranno investiti in tema di sicurezza sul territorio, così come annunciato qualche settimana fa dopo un incontro in Questura. “Per quanto riguarda le entrate relative agli oneri di urbanizzazione, anche quest’anno sono previsti 100.000 euro come nel 2018 nonostante nell’anno passato si sia arrivati a incassare 160.000 euro grazie all’ottimo lavoro dell’ufficio”.

Nonostante i 23.000 euro in meno trasferiti da parte dello Stato, sono stati mantenuti gli stanziamenti per la spesa sociale, per le società sportive, per le associazioni ed è stato creato un apposito capitolo di bilancio, con 10.000 euro per il Corso dei Fiori, con l’auspicio che l’associazione trovi una sede adeguata.

“Grazie allo sblocco dell’avanzo di amministrazione di fine anno – dichiara il Sindaco Marco Borgioli – ed a quanto stanziato nel bilancio di previsione, entro pochi mesi effettueremo svariati interventi sul territorio, sia come manutenzione sia a livello di nuove strutture. È notizia di pochi giorni fa che il Ministero dell’Interno ha stanziato un’importante cifra da destinare alle opere di messa in sicurezza del territorio per i piccoli Comuni. Chiesina Uzzanese riceverà 50.000€ per lavori da far partire entro il 15 Maggio”.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.