VALDINIEVOLE

Domenica, 13 Gennaio 2019 10:27

Mezza Valdinievole senza acqua per un guasto

Molti i disagi. Guasto riparato alle 17

MONSUMMANO – Mezza Valdinievole senz'aqua per un gusto all'acquedotto che è ancora in corso di verifica. In alcune zone sono stati collocati autobotti per il rifornimento di emergenza. Questo il comunicato di Acque Spa.

"Acque SpA. comunica che, a causa di un guasto imprevisto, avvenuto oggi, domenica 13 gennaio, sulla rete di distribuzione a servizio dei Comuni della Valdinievole Est, è in corso un’interruzione idrica a: 

  • Pieve a Nievole: intero territorio comunale ad eccezione di Poggio alla Guardia;

  • Monsummano Terme: (Bizzarrino, Cintolese, Le Case, Pazzera, Pretura, Rubattorno, Uggia, Vergine dei Pini e zona industriale);

  • Larciano: intero comune ad esclusione di Larciano Castello e delle zone collinari;

  • Lamporecchio: Cerbaia.

 I nostri tecnici sono attualmente impegnati nella ricerca della rottura per poi procedere all’intervento di riparazione.

 È stato allestito un servizio di fornitura idrica sostitutiva così dislocata sul territorio

  • Pieve a Nievole: piazza Don Marino Mori vicino al fontanello Acqua Alta Qualità;

  • Monsummano Cintolese: piazza Pietro Nenni;

  • Larciano: piazza Togliatti vicino al fontanello Acqua Alta Qualità. 

Seguiranno aggiornamenti sull’evolversi dei lavori e non appena possibile sull’orario di ripristino del servizio.

 

Guasto riparato dopo le 17

Tutto risolto dopo le 17 per le zone che hanno avuto una domenica senza acqua. Questa la nota di Acque Spa, che annuncia il ripristino dell'erogazione dell'acqua.

"In merito al guasto che questa mattina aveva causato un’interruzione idrica nei Comuni della Valdinievole Est, Acque SpA comunica che, l’intervento di riparazione si è concluso alle ore 17.00. L’erogazione idrica è stata immediatamente ripristinata e il ritorno al normale regime servizio, dato il protrarsi dei lavori, avverrà gradualmente per completarsi nel giro di un paio di ore.

Acque SpA ricorda inoltre che, dopo un’interruzione idrica, la ripresa del servizio può essere accompagnata da fenomeni di intorbidamento dell’acqua destinati a scomparire con il passare del tempo.

 

Scusandosi per i possibili disagi, si informa che per ogni ulteriore chiarimento o aggiornamento è possibile contattare il numero verde 800 983 389".

 

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.