VALDINIEVOLE

Giovedì, 03 Gennaio 2019 16:38

“Tagliando” ai nominati nelle Partecipate

Lo chiede a Pescia la maggioranza, che vuole "persone in linea”

PESCIA - Sarà discussa nel prossimo consiglio comunale l’interrogazione presentata nei giorni scorsi dal capogruppo di 'Pescia Cambia' Adriano Vannucci sulla situazione delle partecipate e dei rispettivi nominati da parte del comune.

Vannucci, a nome della maggioranza che sostiene il sindaco Oreste Giurlani, chiede una ricognizione completa di tutti i nominati dall’amministrazione comunale nelle aziende partecipate dal comune, per verificare se stanno operando in linea con i principi e i programmi della nuova legislatura. Insomma, una sorta di “tagliando” sui rappresentanti del comune nelle Partecipate, ritenuto da 'Pescia Cambia' necessario, soprattutto in un momento in cui stanno entrando nel vivo diverse importanti questioni.

“Con questa interrogazione – spiega il capogruppo Adriano Vannucci - vogliamo porre l’attenzione su quella serie di persone che rappresentano il comune di Pescia nelle varie aziende partecipate dall’ente. Ritenendo che sia necessario che tutti, a qualunque livello e in qualunque ruolo, tirino dalla stessa parte, per il bene della città e dei suoi abitanti, crediamo sia giusto fare un tagliando alle nomine di competenza comunale. Senza alcun intento che non sia uniformare l’impegno di tutti per il raggiungimento degli obiettivi che sono stati sottoposti ai cittadini e sui quali gli elettori hanno dato una chiara indicazione, crediamo sia determinante valutare caso per caso e quindi, se si riscontrasse che non tutti si muovono in modo aderente al progetto amministrativo di Giurlani e della maggioranza che lo sostiene, pensare anche a degli aggiustamenti in tal senso”.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.