VALDINIEVOLE

Venerdì, 21 Dicembre 2018 16:58

A Vellano la sagra della castagna: tre giorni di eventi

La manifestazione inizierà venerdì 11 gennaio

VELLANO - Vellano è sempre più il capoluogo della filiera produttiva e della promozione della castagna nella montagna pistoiese.

Grazie alle manifestazioni ormai consolidate come la tradizionale ,ottobrina, sagra delle frugiate e a un ricco programma di nuove iniziative, si vuole richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica per un frutto, la castagna, che offre tanti prodotti derivati che si sono dimostrati, senza smentite, ricchi di proprietà chimiche organolettiche e nutraceutiche.

Il locale circolo Arci e l'associazione dei castanicoltori della lucchesia, con il patrocinio del Comune di Pescia, daranno vita da venerdi 11 a domenica 13 gennaio 2019 alla prima edizione della manifestazione "E' tutta farina del mio sacco" una bella ed interessante festa per presentare le farine di castagne del nuovo raccolto.

La manifestazione, unica nel pistoiese, inizierà venerdì 11 gennaio alle ore 20 con una cena introdotta dagli assesori comunali Annalena Gliori e Fabio Bellandi.

Verranno affrontati argomenti interessanti con relatori di alto livello scientifico, ricercatori e docenti dell'università di Firenze. Si parlerà della coltivazione e valorizzazione del castagno e dell'essiccazione dei frutti, della ricchezza della farina dolce e di come si può conservare.

La partecipazione alla cena contadina gratuita ma occorre prenotarsi entro mercoledi 9 gennaio al numero 0572 409101.

Domenica 13 gennaio giornata completamente dedicata alle farine di castagne nuovo raccolto della provincia di Pistoia e dei territori contigui (Lunigiana, val di Varo, Garfagnana, media Valle del Serchio, val di Lima e lucchesia, alta Versilia e montagna massese)

Si inizierà alle 10 con l'apertura degli stand gastronomici dove si potranno gustare prelibati necci anche con ricotta e nutella, frittelle di farina dolce, castagnaccio, polenta e tante altre specialità tradizionali, tipiche e bontà gastronomiche accompagnate da buon vino.

Sarà possibile pranzare, e fare gustosi spuntini anche a base di squisiti salumi e formaggi, venire esaurientemente informati sui prodotti scelti che possono essere acquistate al mercatino interno della festa dove troverete anche le varie farine di castagne proposte direttamente dai produttori.

Una bella festa quindi dedicata alla cultura del castagno, alla sua coltivazione, ai suoi frutti per rilanciare il recupero di piante secolari in selve bellissime.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.