VALDINIEVOLE

Venerdì, 07 Dicembre 2018 13:22

La Pubblica Assistenza di Pescia, bilancio positivo

Un gruppo di volontari della Pubblica Assistenza di Pescia Un gruppo di volontari della Pubblica Assistenza di Pescia

Il Presidente: “La nostra forza sta nel volontariato”

PESCIA - Tra le varie associazioni del volontariato sociale che operano, con successo, nel territorio pesciatino, un posto di tutto rispetto è dovuto alla Pubblica Assistenza.

Presenti ed attivi da oltre 120 anni, la “pubblica” come viene affettuosamente chiamata, ha sempre operato a favore delle persone che si trovano in particolari situazioni di disagio, vedendo accrescere il proprio prestigio di anno in anno tramite l'iscrizione di tanti soci ed il riconoscimento di tanti cittadini.

“La nostra vera forza sta nel volontariato - afferma il Presidente Florio Giagnoni - tanti bravi giovani e tante brave persone che mettono il loro tempo a disposizione dei più deboli e dei bisognosi, fornendo un importante supporto non solo morale. La nostra storia passata ed i servizi che espletiamo quotidianamente, testimoniano quanto sia importante e qualificato il nostro lavoro che mettiamo a disposizione di tutti, indifferentemente dal colore della pelle, dalle ideologie politiche e religiose, dalla provenienza geografica”.

Ed effettivamente in questi anni, la Pubblica Assistenza è cresciuta molto sotto tutti i punti di vista, adeguandosi sempre alle nuove esigenze ed alle richieste che venivano avanzate dalla popolazione, dalle strutture pubbliche e sanitarie, formando il personale ed acquistando mezzi moderni ed efficienti, spesso messi a disposizione della protezione civile nei luoghi dove si sono verificate particolari emergenze.

“Garantiamo una presenza costante per l'intero arco della giornata - prosegue Florio Giagnoni - fatta di tanti servizi e lo facciamo in una sede accogliente, in costante adeguamento alle nuove normative, con personale altamente qualificato ed attrezzature modernissime. Chi viene da noi deve avere la certezza della assistenza totale, della professionalità e della riservatezza, caratteristiche che riusciamo anche ad esportare all'esterno in ogni servizio che ci viene richiesto. Mai dimentichiamo le nostre origini e quei valori fondanti, anche se sono trascorsi oltre 120 anni, sono più che mai attuali”.

In questi giorni la Pubblica Assistenza sta rinnovando le adesioni per l'anno 2019 ed è questa una occasione anche per fare il punto sull'attività svolta e la progettazione di nuovi servizi ed interventi. “Vorremmo caratterizzare il 2019 - conclude Giagnoni - con un nostro costante e rafforzato impegno contro la violenza di genere e, sopratutto, quella sulle donne. A settembre abbiamo dedicato ,a questo argomento, la nostra festa annuale e ora stiamo lavorando, d'intesa con altri soggetti sociali, per sensibilizzare ulteriormente l'opinione pubblica intorno a questo drammatico problema. Tutte le donne che vogliono iscriversi e dare il loro aiuto, sono veramente bene accettate e troveranno spazio per realizzare le loro idee”.

La quota sociale è anche indispensabile per sostenere tutte le attività e per andare incontro ai più bisognosi con servizi gratuiti o a tariffe super agevolate. Iscriversi alla Pubblica Assistenza di Pescia rappresenta il modo più concreto per condividere e partecipare al lavoro dei volontari che,con grande sacrificio, garantiscono i servizi con l'unico scopo di aiutare la popolazione.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.