Stampa questa pagina
Giovedì, 22 Novembre 2018 16:47

Bimba di 2 mesi scompare dal Meyer: denunciata mamma

La famiglia è di Montecatini

MONTECATINI – Una bimba di 2 mesi è stata portata via dalla madre ieri sera, mercoledì 21, dal reparto dell'ospedale pediatrico Meyer di Firenze, dove era ricoverata per una frattura al femore dal 15 di ottobre. 

La madre di 30 anni, residente a Montecatini, aveva portato la bimba prima all'ospedale San Jacopo e poi al Meyer per questa frattura che la donna non ha saputo spiegare in maniera convincente ai medici pistoiesi prima e a quelli fiorentini dopo, come la piccola se la fosse procurata. 

Fatto che sta proprio su segnalazione del personale sanitario il Tribunale dei minori, il 30 ottobre, ha disposto nei riguardi della coppia rumena la limitazione d'urgenza della potestà genitoriale.

Secondo quanto precisato dall'ospedale, la piccola, affidata dal tribunale ai servizi sociali del comune di Montecatini, era stata ricoverata proprio per curare la frattura. Ai genitori il tribunale aveva imposto il divieto di portarla via dall'ospedale, consentendo loro tuttavia un accesso illimitato al reparto.

La madre infatti era autorizzata ad accedere per accudire e nutrire la figlia. La donna ha anche una seconda bambina nata nel 2017. 

Le piccole - secondo la disposizione del Tribunale - avrebbero dovuto poi essere affidate a una casa famiglia. E la madre sarebbe dovuta andare con loro. 

L'allarme dagli infermieri è stato dato intorno alla mezzanotte quando hanno visto il letto della piccola vuoto e la mancanza della madre al reparto. 

 

questo articolo è stato offerto da: