VALDINIEVOLE

Venerdì, 09 Novembre 2018 12:57

Lamporecchio, il 12% del bilancio è nel sociale

Le politiche sociali adottate dal sindaco Torrigiani

LAMPORECCHIO - “In attesa, forse, del Reddito di Cittadinanza, il Reddito di Inclusione a Lamporecchio è invece una realtà oramai da mesi che fornisce un aiuto concreto a tante famiglie in difficoltà. Una nuova forma di sostegno sociale, voluta e attivata dagli ultimi governi di Centro-Sinistra, a cui la nostra Amministrazione ha rivolto particolare attenzione”, dichiara il sindaco Alessio Torrigiani.

Per il primo cittadino governare un territorio vuol dire prima di tutto conoscerlo e conoscerne le esigenze, soprattutto quelle socio-economiche, fondamentali per sensibilizzare quei cittadini davvero in difficoltà, combattendo al tempo stesso i cosiddetti “approfittatori”.

"Noi, a Lamporecchio, possiamo parlare di numeri importanti: 100.000 euro la somma destinata, in proiezione annuale, al nostro Comune per il “Reddito di Inclusione”, di questi il 93% a beneficio di cittadini Italiani. Ma c’è molto altro insieme al Rei”, specifica il sindaco.

Circa 140.000 euro sono le risorse destinate a quelle famiglie che hanno necessità di un sostegno economico, con detrazioni sulle tariffe comunali o agevolazioni per il pagamento dei servizi oltre ai contributi per gli affitti.

Più complessivamente: tutte le attività sociali del Comune rappresentano ben il 12% del bilancio.

"Percentuale che abbiamo fatto crescere in questi ultimi anni e che ci vede particolarmente attenti alle crescenti emergenze sociali ed economiche, a dimostrazione che, nonostante le difficoltà di bilancio dei comuni, questa Amministrazione è intervenuta concretamente per aiutare i propri cittadini" continua Torrigiani.

"A chi spreca il suo tempo dedicandosi all’arte della critica propagandistica, considerando il contesto amministrativo sempre più complicato e ristretto di risorse in cui ci muoviamo, dico: sarebbe meglio fare piuttosto che parlare, ricordando che la politica nazionale è molto lontana da noi, mentre i cittadini sono vicini e pretendono risposte serie. Dunque: basta con gli slogan da campagna elettorale perenne, è arrivata l’ora di risposte tangibili; noi l’abbiamo fatto e questi numeri lo dimostrano. L’impegno sul fronte del sostegno sociale tuttavia non è ancora terminato: l’obiettivo è continuare a investire ancora, aumentando quella percentuale”, conclude Torrigiani.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.