VALDINIEVOLE

Sabato, 03 Novembre 2018 08:02

Valdinievole, aperture e potenziamento dei Cup

Il rapporto del consigliere regionale Niccolai

PESCIA - Nei giorni scorsi il consigliere regionale Marco Niccolai ha fatto il punto con l'Asl Toscana Centro sull'avanzamento dei provvedimenti relativi ai Cup e ai servizi amministrativi sul territorio provinciale. Interventi che erano stati sollecitati con un'interrogazione alla Giunta Regionale qualche mese fa.

Oltre all'apertura del Cup a Pieve a Nievole - pensata anche per decongestionare l'afflusso al punto di via San Marco a Montecatini - l'Asl sta lavorando a una riorganizzazione complessiva dei punti attualmente esistenti. In questo quadro, ad esempio, sta approntando le adeguate misure per consentire l'apertura pomeridiana del Cup a Pescia, che comunque ha già visto un aumento dell'orario di apertura (dalle 7.30 alle 13.30).

L'Asl, però, sta soprattutto portando avanti un percorso per l'apertura dei punti Cup nelle associazioni di volontariato che hanno dato la loro disponibilità: a breve la partenza nella sede di alcune associazioni in Valdinievole, ma il lavoro prosegue per estendere il servizio su tutto il territorio provinciale.

Altro argomento importante su cui il lavoro dell'Asl è a buon punto è il potenziamento del Cup telefonico per evitare il problema dei tempi di attesa, questione che era stata segnalata più volte da diversi utenti.

Se online è già possibile prenotare l'appuntamento al Cup, prossimamente si potrà anche prenotare via web la prestazione, evitando così di andare alle postazioni fisiche.

Più complesso, per alcuni problemi di tipo burocratico, l'ampliamento dei punti di prenotazione nelle farmacie, fondamentale data la loro presenza capillare sul territorio. Su questo Niccolai – spiega in una nota – ha avuto dalla Asl l'assicurazione di un'attenzione particolare per superare le criticità esistenti.

Riorganizzazione dei punti attuali, associazioni di volontariato, Cup telefonico e online, farmacie: Regione e Asl stanno lavorando per ampliare le possibilità di contatto con questi servizi da parte dei cittadini con l'obiettivo di evitare loro disagi e code.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.