VALDINIEVOLE

Venerdì, 02 Novembre 2018 15:04

Pescia, CasaPound contro il discorso del Sindaco

"Un oltraggio alla memoria"

PESCIA - "Un oltraggio alla memoria di ha combattuto versando il sangue per la propria patria".

Questo il duro commento che Giacomo Melosi, consigliere comunale di CasaPound riserva al discorso del sindaco Oreste Giurlani nella commemorazione del centenario della vittoria della grande guerra.

"Lo si intuiva già dal programma della mattinata che si sarebbe trattato di una farsa - prosegue Melosi - ma il sindaco davanti al monumento ai caduti del cimitero cittadino ha avuto il coraggio di trasformare questa importante ricorrenza in uno pseudo comizio sulla pace, l'accoglienza e la lotta al nazifascimo, riservando ai nostri eroi solo poche e flebili parole".

"L'identità italiana è nata sulle trincee del Carso, è lì che migliaia di ragazzi appena 18enni, che neanche parlavano più la stessa lingua, si sono riscoperti fratelli. I nostri bisnonni, non sono morti nelle trincee, non hanno combattuto nel fango, non hanno reagito a Caporetto e trionfato a Vittorio Veneto per meritare un simile, distorto ricordo" conclude Melosi.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.