VALDINIEVOLE

Domenica, 28 Ottobre 2018 10:35

A Pescia va in scena la festa di Halloween: ecco gli eventi

“Horror street” in diverse strade della città e a teatro

PESCIA - Sono davvero tante le iniziative che caratterizzeranno la festa di Halloween a Pescia, nella giornata e nella serata di mercoledì 31 ottobre .

Organizzata dall’Ente valorizzazione Città di Pescia e da alcuni commercianti, dalle 15 alle 20 avrà luogo la quarta edizione di Pescia" Horror Street " Festa di Hallowen, che si terrà in centro città interessando le strade Via Borgo della Vittoria, Via Andreotti, Via Ricasoli, Via Santa Maria, Via dell'Acqua e Via Buonvicini. Con l’obiettivo di far divertire tantissimi bambini affascinati dal " dolcetto o scherzetto", tanta allegria è prevista nelle strade allestite con scenografie ed addobbi a tema Hallowen, animazione, truccabimbi, giochi e gonfiabili .

La nuova pro loco di Castelvecchio 2018 presenta “ Walk of Halloween” , passeggiata con il brivido nel bosco con tante sorprese annunciate, che prenderà il via alle 21, dopo che nella mezz’ora precedente sono state raccolte le iscrizioni. Alle 23,30 una cena chiuderà la serata.

Al Teatro Pacini “ Halloween a teatro” con un apericena alle ore 20 ( solo su prenotazione) , alle 21,30 lo spettacolo della compagnia Il Siparietto “Uno strano incubo” e poi, a partire dalle 22,45 musica di tutti i generi per concludere la serata in allegria.

Infine il Rione Ferraia organizza “Halloween Party” , a partire dalle 20 in piazza Obizzi, una festa in maschera con musica e balli. Anche in questo caso c’è un apericena, con la misurazione dei bambini, che pagheranno solo se supereranno la quota di 116 cm, misurata con un particolare arco di passaggio.

Il sindaco di Pescia Oreste Giurlani e l’assessore alle associazioni Annalena Gliori invitano tutti a partecipare alle varie iniziative, anche se annunciano che il prossimo anno verranno inseriti dei correttivi.

“Siamo sicuramente contenti di queste iniziative, ognuna con le sue caratteristiche e ci auguriamo che tutte abbiano il successo che meritano per l’impegno degli organizzatori. Non nascondiamo che , per diversi motivi, ci poteva essere maggiore coordinamento e coinvolgimento degli esercizi commerciali, alcuni dei quali hanno manifestato qualche perplessità in relazione alla chiusura di strade e zone della città. Il prossimo anno cercheremo una maggiore concertazione per una festa che, a giudicare dal fiorire delle iniziative ad essa legate, è in crescita anche a Pescia”.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.