VALDINIEVOLE

Venerdì, 28 Settembre 2018 16:46

Montecatini, tira fuori un coltello e danneggia un pullman

nella foto una volante del commissariato nella foto una volante del commissariato foto Reportpistoia

E' successo quando il mezzo era fermo al semaforo

MONTECATINI - E' stato arrestato per danneggiamento aggravato e denunciato a per minaccia e porto abusivo di oggetti atti ad offendere (nella manica teneva nascosti due coltelli da cucina).

Si tratta di un montecatinese di 50 anni che ieri sera, giovedì 27 settembre, ha pensato bene di danneggiare un autobus di linea - usato per le gite turistiche - proprio con uno dei due grossi coltelli. E' successo intorno alle 17.30, in pieno centro cittadino, quando il bus - che trasportava un gruppo di turisti da Lucca - si è fermato al semaforo rosso. 

L'autista ha intravisto dallo specchietto retrovisore l'uomo in sella alla bici, che, gesticolando, si è affiancato al bus: ha tirato fuori dalla tasca la lama e ha rigato la fiancata del mezzo. Una scena, questa, vista dal conducente che è sceso dal pullman chiedendo spiegazioni in merito. E che per tutta risposta è stato minacciato dal danneggiatore proprio con il coltello che ancora teneva saldamente in mano. 

Il 50enne poi è fuggito in sella alla bici, rincorso dall'autista. La corsa dei due è stata intercettata da una volante del commissariato di Montecatini che hanno prontamente bloccato fuga del montecatinese. Portato in commissariato i coltelli sono stati sequestrati.

L'uomo è stato arrestato per danneggiamenti aggravati su disposizione del pubblico ministero Giuseppe Grieco e portato ai domiciliari in attesa della direttissima di stamani. Il giudice del Tribunale Alessandro Buzzegoli ha disposto per lui l'obbligo di dimora a Montecatini e il divieto di uscire di casa dalle 17.30 del pomeriggio fino alle 6 del giorno seguente. (i.l)

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.