VALDINIEVOLE

Lunedì, 24 Settembre 2018 16:44

Montecatini, in più di 50000 al Festival della Salute

Un momento del Festival della Salute Un momento del Festival della Salute

Oltre 1.000 screening gratuiti e tanti ospiti prestigiosi

MONTECATINI – Si è conclusa ieri l’undicesima edizione del Festival della Salute, in programma alle Terme Tettuccio di Montecatini dal 21 al 23 settembre e dedicato quest’anno a “Prevenzione, Cura e Benessere”. Un lungo weekend con oltre cento eventi tra convegni, workshop e laboratori per raccontare la salute e il benessere in tutte le loro sfaccettature.

Il Festival, organizzato da The Best Solutions Group con il sostegno della regione Toscana ha incrementato le presenze rispetto alla scorsa edizione, registrando oltre 50.000 visitatori. Un pubblico attratto, oltre che da un programma ricchissimo che tocca molteplici temi, anche dalla possibilità di effettuare oltre venti tipologie di screening gratuiti - della pelle, posturali, oculistici, audiometrici, cardiovascolari, diabetici per citarne solo alcuni - con professionisti certificati. Sono infatti 25 le Associazioni scientifiche e i partner che, durante la tre giorni, hanno fornito consulenze gratuite ai visitatori, effettuando oltre 200 screening oculistici solo nella giornata di venerdì e più di 250 screening cardiovascolari con apparecchiature all’avanguardia.

Nella giornata di venerdì, oltre 3.000 ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori, supportati dagli studenti del Liceo “Coluccio Salutati” che hanno gestito i desk e l’accoglienza, hanno invaso le Terme Tettuccio per partecipare a un vastissimo programma che ha previsto, tra le altre cose, approfondimenti sulle dipendenze, convegni e dibattiti su alimentazione e sport, ma anche solidarietà, vaccini, trapianti e lotta ai tumori.

Grande successo l’assegnazione dei premi “Comunicare la Salute”, che ha visto la partecipazione di una nutrita cornice di pubblico. Premiati quest’anno il medico di Lampedusa Pietro Bartolo e la giornalista Lidia Tilotta, per il libro “Lacrime di Sale”, Medici Senza Frontiere, Anna Mei e Michele de Luca, Edita Pucinskaite e Laura Montesano.

“Siamo molto soddisfatti e orgogliosi di aver organizzato anche quest’anno un Festival partecipato da un pubblico variegato e delle più diverse fasce d’età – ha dichiarato Giacomo Cara, amministratore delegato di The Best Solutions Group – Colgo l’occasione per ringraziare la Regione Toscana e il Comune di Montecatini Terme, gli sponsor che hanno reso possibile questa manifestazione, tutto lo staff, il curatore Paolo Amabile e il nostro partner di comunicazione, l’agenzia MEC&Partners e posso dire che siamo già a lavoro per preparare al meglio l’edizione 2019”.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.