VALDINIEVOLE

Lunedì, 24 Settembre 2018 11:37

Montecatini, l'Alberghiero al Salone del Gusto di Torino

Showcooking di pasticceria con le cialde di Montecatini

TORINO - Tanta gente per assistere a “Montecatini Terme: Storia di dolcezze ed ospitalità. Le Cialde di Montecatini e l’arte pasticcera all’Istituto alberghiero di Montecatini – a cura dell’Istituto Alberghiero di Montecatini Ferdinando Martini, Cialde Bargilli e Comune di Montecatini Terme”, uno dei più importanti appuntamenti nel calendario di Slow Food Toscana al Salone del Gusto – Terra Madre 2018, che si è tenuto lo scorso weekend a Torino.

Alla presenza dell’assessore Helga Bracali e di tutto l’esecutivo nazionale di Slow Food, gli studenti della scuola Alberghiera si sono esibiti in uno show cooking di pasticceria con la preparazione di un semifreddo alla fragola con biscuit alla menta, in abbinamento alla Cialda Bargilli. I ragazzi dell’alberghiera, accompagnati dalla professoressa Serena Boni e capitanati dal professore di Pasticceria Daniele Gherardini, hanno ricevuto una vera e propria ovazione.

Dopo gli appuntamenti dei giorni precedenti, che avevano visto la presentazione degli olii extravergini della Valdinievole presenti sulla guida nazionale di Slow Food, i vini del consorzio della DOC Montecarlo e l’area Umida del Padule di Fucecchio, l’esibizione della scuola Alberghiera ha chiuso in bellezza la kermesse torinese e ha saputo raccontare l’eccellenza di un territorio, per la sua natura, la sua bellezza, la sua storia e la sua professionalità.

“Per me è stato un onore presentare insieme ai ragazzi della scuola Alberghiera un'eccellenza come la cialda di Montecatini, un'attività presente sul nostro territorio da oltre 80 anni e che nel tempo ha saputo stare al passo coi tempi; è molto facile parlare della nostra città che come diceva Giuseppe Verdi prima, e come dice adesso Bruno Ialuna, Montecatini è la città più bella del mondo” queste le parole dell'assessore Bracali. Vero boom di presenze il giorno precedente a Torino anche per la degustazione degli olii della Valdinievole.

Il laboratorio, presentato nello stand di Slow Food Toscana dal Comune di Montecatini e dalla Condotta Valdinievole, è stato un’occasione per consacrare la Valdinievole come un territorio straordinario per l’olio extravergine. Quest’anno nella Guida nazionale di slow degli olii extravergini figurano ben otto aziende del territorio, un risultato davvero straordinario.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.