VALDINIEVOLE

Venerdì, 21 Settembre 2018 07:28

Pescia, aperto il reparto Day Service di Area Medica

Oltre 800 pazienti trattati nel nuovo reparto

PESCIA – “Anche per i nostri pazienti che risiedono in Valdinievole e soffrono di patologie complesse abbiamo organizzato un’attività specialistica programmata e multidisciplinare, con esami diagnostici e terapie già prenotate, così da rendere il loro percorso assistenziale più semplificato e migliore la qualità della loro vita”.

Lo presenta così il dottor Giancarlo Landini, direttore del dipartimento delle specialistiche mediche, il nuovo Day Service appena aperto nell’ospedale di Pescia.

“E’ un modello in cui crediamo molto, che migliora l’accesso alle cure –aggiunge- è questa la ragione per cui lo stiamo estendo in tutti nostri ospedali e con investimenti dedicati”.

Pazienti con malattie vascolari, trombo embolie, anemie, versamenti pleurici, scompensi cardiaci, ma anche con patologie reumatologiche, endocrinologiche, gastrointestinali, epatiche e renali con il Day Service non ricorrono più al ricovero ospedaliero per svolgere gli esami di controllo e le visite specialistiche.

Come funziona.

I pazienti - spiega  la dottoressa Grazia Panigada, direttore dell’area medica aziendale - sono inviati al Day Service dai medici di famiglia, dagli specialisti, dal pronto soccorso e anche dai reparti ospedalieri e sono presi in cura da team multiprofessionali composti da tutti gli specialisti afferenti al dipartimento medico, con la presenza costante degli internisti".

Il personale infermieristico è invece dedicato, oltre che alla gestione degli appuntamenti, all’esecuzione di esami, terapie, medicazioni avanzate e assistenza diretta.

L’anno scorso all’ospedale di Pescia sono stati oltre 800 i pazienti che si sono rivolti all’ospedale di Pescia e sono stati trattati in Day Service.

“Ora poter disporre di spazi rinnovati, più ampi ed idonei- continua Panigada- ci permetterà di incrementare questa attività a tutto vantaggio dei pazienti e anche dei loro familiari”.

Notevole l’impegno da un punto di vista strutturale: la riorganizzazione logistica in Area Medica è iniziata a metà dello scorso luglio, con i trasferimenti ed alcuni interventi per ricollocare diversamente i posti letto, che sono aumentati, allargare l’area riabilitativa e realizzare un’area per la palestra.

Tutto questo ha consentito di fare posto anche al nuovo Day Service. Il progetto è stato coordinato dalla direzione sanitaria del presidio ospedaliero diretta dalla dottoressa Sara Melani.

“Abbiamo considerato le esigenze dei nostri pazienti per offrire loro –ha detto - un servizio che rappresenta una fondamentale integrazione tra ospedale e territorio, ed in particolare a coloro che soffrono di patologie croniche e che necessitano di periodiche visite specialistiche ed esami diagnostici”.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.