VALDINIEVOLE

Venerdì, 07 Settembre 2018 18:13

Gli finisce l'acido addosso: gravi ustioni in una cartiera

Stava pulendo un macchinario a Biecina

VILLA BASILICA – Gli è finito addosso un contenitore colmo di materiale acido con cui stava pulendo un macchinario della cartiera. La sostanza, acida, gli ha procurato ustioni su tutto il corpo, esclusa la faccia: ustioni di primo e secondo grado dal collo fino alle gambe. E' successo nella cartìera So.Car.Pi, in via della Cartiere a Biecina, un piccolo paesino al di sopra di Collodi. Lui è un lavoratore di 51 anni, originario della Sicilia ma residente a Pescia.

L'infortunio durante una manovra che lui stesso faceva spesso. Questa volta però la fatalità ha voluto che quel materiale irritante e micidiale per la pelle gli finisse addosso. Immediati i soccorsi della Misericordia di Pescia: un'ambulanza è arrivata velocemente sul posto: i volontari hanno trovato l'uomo sotto la doccia fredda che si era già liberato degli abiti di dosso. L'ambulanza è partita a sirene spiegate e nella zona di Collodi è avvenuto un rendez-vous con l'automedica. Si è pensato in un primo momento di far intervenire Pegaso, per dirottare l'infortunato verso il centro specializzato di Cisanello per grandi ustionati. Poi però è stato sedato la decisione è stata di accompagnarlo, in codice rosso, all'ospedale di Pescia.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.