VALDINIEVOLE
Lunedì, 25 Giugno 2018 16:27

Monsummano festeggia i 100 anni di Campelio

Alla festa hanno partecipato la famiglia e le autorità locali

MONSUMMANO – È già la seconda volta dall'inizio dell'anno che a Monsummano si fa festa per il centesimo compleanno di un cittadino.

Nasceva esattamente cento anni fa Campelio Pellegrini, che oggi ha spento le candeline circondato dal figlio e dai parenti. Presenti alla festa anche il sindaco Rinaldo Vanni, in rappresentanza dell'amministrazione comunale, Simona Rossetti – sindaco di Cerreto Guidi, dove Campelio è nato – e il presidente provinciale dell'Anpi, Aldo Bartoli.

Campelio ha vissuto una vita intensa, non priva di ostacoli, sempre superati con forza e determinazione. Ha iniziato a lavorare giovanissimo e ha combattuto prima come soldato nella Seconda guerra mondiale, poi come partigiano.

Prima di ricevere dalle mani dei Sindaci e del Presidente Anpi, targhe ed attestati di riconoscimento, ha ricordato ai convenuti alcuni momenti della sua vita, con emozione e vivace lucidità, lasciandosi scappare una battuta di tanto in tanto. “Segno di una vena ironica che non è stata scalfita dagli anni – ha commentato il sindaco Vanni con una nota. - Buon compleanno, partigiano Campelio!”.

 

qui vanno inseriti i moduli banner

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.