VALDINIEVOLE

Martedì, 12 Giugno 2018 14:57

Al via i lavori alla palestra e allo stadio di Buggiano

Partiti lunedì con un investimento di 250mila euro

BUGGIANO - Ben 250mila euro per la palestra e lo stadio di Buggiano. Sono già partiti i lavori di sostituzione della copertura del palazzetto comunale Mario Spadoni, mentre partiranno a breve quelli per il rifacimento del tetto delle tribune e degli spogliatoi dello stadio Benedetti di Borgo a Buggiano.

“In seguito agli eventi calamitosi del 5 marzo 2015 – spiega il sindaco di Buggiano Andrea Taddei – furono fortemente danneggiate le coperture dei nostri impianti sportivi. Oltre a questo purtroppo negli ultimi anni si sono verificati alcuni atti vandalici che hanno provocato ulteriori danneggiamenti alla palestra. Finalmente siamo riusciti a reperire i fondi per riqualificare le coperture dei due impianti e siamo già partiti con i lavori”.

Sono infatti partiti lunedì mattina i lavori per la sostituzione del manto di impermeabilizzazione e coibentazione della palestra comunale Spadoni. I lavori, dal valore complessivo di circa 125mila euro, prevedono anche la sostituzione delle parti in rame (converse e scossaline), l’istallazione di una nuova canna fumaria, la sostituzione delle lastre di vetro sulla parete che dà sulla tribuna e l’istallazione di un parapetto su tutto il perimetro del tetto.

I lavori alla palestra dureranno circa tre mesi per finire entro l’inizio della scuola. I lavori agli impianti sportivi del territorio però non finiscono qui. Sono stati infatti recentemente approvati dalla Giunta comunale i lavori di rifacimento della copertura della tribuna e degli spogliatoi dello stadio comunale Alberto Benedetti. Anche in questo caso l’importo dei lavori è di circa 125mila euro.

"Il cantiere – conclude il sindaco - sarà aperto in estate e gli interventi dovrebbero essere terminati entro la fine di agosto per recare il minor disagio possibile alle attività sportive. A breve poi sostituiremo le caldaie di entrambi gli impianti sportivi e daremo il via ad altre opere di manutenzione straordinaria. Fortunatamente abbiamo molte società sportive nel territorio e vogliamo migliorare le nostre strutture per tutti coloro, soprattutto per i giovani, che vogliono praticare sport”.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.