VALDINIEVOLE

Venerdì, 25 Maggio 2018 11:01

31° Compleanno di Pinocchio, sabato la festa

Le scuole premiate per i vari concorsi in nome del Burattino

PESCIA - Sono studenti, scuole e personalità del mondo della cultura, del turismo e dello sport. A loro la Fondazione Nazionale “Carlo Collodi” assegnerà premi o riconoscimenti in occasione del 31^ Compleanno di Pinocchio, sabato 26 maggio 2018 al Parco di Pinocchio di Collodi (Pescia).            

Programma dell’evento - Sarà la Piazzetta dei Mosaici - all’interno del Parco di Pinocchio - ad ospitare le cerimonie del “31^ Compleanno di Pinocchio”, con inizio alle 15.30 quando il presidente della Fondazione Nazionale “Carlo Collodi”, Pier Francesco Bernacchi, aprirà ufficialmente l’evento. Dopo il saluto delle autorità,  agli invitati che saranno presenti, saranno consegnati i riconoscimenti “Amici di Pinocchio 2018” dopodiché inizieranno le premiazioni delle scuole italiane vincitrici del concorso “Pinocchio all’Opera” e dopo saranno proclamate le scuole italiane vincitrici del concorso “Pinocchio e i suoi personaggi in cerca d’autore”.

Al termine delle cerimonie, ci saranno il taglio della torta e dolci, pizzette,bevande per tutti, con animazioni e spettacoli girovaghi nel parco. La manifestazione è aperta anche ai visitatori del Parco di Pinocchio che non subirà variazioni nel consueto orario di apertura, dalle 9 alle 20. Gli sponsor ufficiali dell’evento “31^ Compleanno di Pinocchio” sono: Green Time by Zzero (orologi da polso in legno) , Pizzardi Editore figurine “Amici Cucciolotti” e la collaborazione del Rifugio del Cane ENPA di Pistoia, Pelikan che con la Fondazione Soleterre presenta il Progetto solidale “Gatto Rosso” per il sostegno ai bambini pazienti oncologici, Panini che con le sue figurine ha accompagnato generazioni di ragazzi.            

Chi sono gli “Amici di Pinocchio 2018” - La Fondazione Nazionale “Carlo Collodi” ha individuato tanti “Amici di Pinocchio” che hanno contribuito alla notorietà del burattino nell’ultimo anno e li ha invitati al 31^ Compleanno di Pinocchio. A chi interverrà la Fondazione consegnerà un riconoscimento. Sono autori di libri, artisti e anche organizzatori di iniziative sportive.  Francesca Chiusaroli, autrice del libro Pinocchio in emojitaliano; Eros Trevisan per la prosa poetica Verde sasso di Legno '18, Giada Pacioni per la sua tesi “Pinocchio: analisi comparata della versione originale e della traduzione inglese”; Savino Roggia e Lawrence Losito per il libro Pinocchio senza naso; Gianni Verna per l’opera originale composta da maxi-xilografie; Lucia Martino (Presidente Associazione Vorea) per il Pinocchio in lingua arbershe, Umberto Cutolo e Raffaella Castagna per La Fatina senza burattino, Liliana Dell’Osso per La verità sulla menzogna, Paolo Buzzao per Gli Ottonari di Pinocchio. Per le manifestazioni sportive il riconoscimento “Amici di Pinocchio 2018” va a  Pinocchio Sugli Sci, Pinocchio con la Racchetta, Pinocchio Tiro con l’arco, Pinocchio randonnée.

Nella categoria degli artisti e degli spettacoli, ci sono: Umberto Mauro Salvatore Caraccia per Pinocchio nel cassetto (Teatro Alchemico), Antonio Latella per Pinocchio (teatro), Michele Bertellotti per una sua opera d’arte, Orsola Branzi alias La Pina per la trasmissione Pinocchio (Radio Deejay). Per la realizzazione delle statue della mostra Pinocchio all’Opera il riconoscimento va Mauro Olivotto.

E ancora: Edoardo Leo per Pinocchio, una favola in musica e Lauro Ferrarini (presidente Associazione Il Dorso della Balena Pinocchio) per lo spettacolo musicale “Pinocchio”  e Antoaneta Dzoni per la statua in alabastro Pinocchio nella Balena. Tra gli “Amici di Pinocchio 2018”: Ivano Paci (Past President Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia), Francesco Belletti (Direttore del Cisf - Centro internazionale studi sulla famiglia – Famiglia Cristiana), Davide Battistini (a.d. Sinapsi Group). Poi il cardiologo che ha dato un cuore a Pinocchio: Francesco Maria Bovenzi (Direttore Cardiologia Ospedale San Luca di Lucca), il fotografo Oliviero Toscani che ha ricordato il burattino nella sua ultima campagna pubblicitaria e Bruno Molea, presidente nazionale AICS.            

Le Scuole vincitrici di “Pinocchio all’Opera – 31^ Compleanno di Pinocchio” - I vincitori del concorso “Pinocchio all’Opera” sono del Piemonte, dell’Emilia-Romagna, della Calabria e della Basilicata. Si tratta di scuole di diverso ordine e grado, studenti che hanno messo in moto la loro fantasia e creatività per catapultare il famoso  burattino nel mondo dell’opera lirica, attraverso la tecnica del fumetto o girando video con dialoghi a fumetto. Il concorso - che rientra nel calendario eventi dell’Anno Europeo del Patrimonio culturale 2018 - è stato organizzato in collaborazione con Sinapsi Group e in partnership con gli Amici di Paganini, il Club dei 27 – Appassionati Verdiani di Parma e la Fondazione Luciano Pavarotti.

A patrocinarlo sono state la Città di Pescia e il Comune di Parma. Un concorso che ha valorizzato e promosso nelle scuole un’eccellenza italiana: l’opera lirica. Si è voluto stimolare nei ragazzi una maggiore consapevolezza sull’ Opera, in quanto patrimonio culturale identitario della nostra nazione, cercando di alimentare l’interesse nei confronti dei personaggi che hanno fatto la storia della musica lirica italiana. Nella sezione  riservata agli alunni delle scuole materne le vincitrici sono state: la Scuola dell’Infanzia “San Giovanni Bosco” dell’Istituto Comprensivo “Paolo VI – Campanella” di Gioia Tauro (RC) e la scuola dell’Infanzia di Verolengo dell’Istituto Comprensivo di Verolengo (TO).

Il tema sul quale hanno lavorato i bambini è stato: Pinocchio sarto all’Opera. Nella sezione riservata agli alunni delle scuole primarie – il tema era A spasso coi  Grandi (dell’Opera, ndr) – hanno vinto le Classi 2^ A e 2^ C  dell’Istituto Comprensivo “Leonardo Sinisgalli” di Potenza (PZ) e le classi classi 2^ A e 2^ D della primaria “Caduti per la Libertà” (Istituto Comprensivo De Amicis di Anzola dell’Emilia -BO). La classe 3^ C delle medie “T. Campanella” (Istituto Comprensivo “Paolo VI - Campanella” di Gioia Tauro - RC) ha vinto nella sezione delle scuole secondarie inferiori, lavorando sul tema: Pinocchio musicista. Ai vincitori si è arrivati attraverso due selezioni parallele, quelle di una giuria di esperti (presieduta dal presidente della Fondazione Nazionale “Carlo Collodi”, Pier Francesco Bernacchi) e quella “popolare”, determinata in base al numero dei Like e delle condivisioni ricevute sul profilo facebook del Parco di Pinocchio, dove sono stati pubblicati i lavori dei bambini.            

I finalisti del concorso “Pinocchio e i suoi personaggi in cerca d’autore” - Dieci le scuole finaliste del concorso “Pinocchio e i suoi personaggi in cerca d’autore”, provenienti da tutta Italia per il “Compleanno di Pinocchio”. Durante la manifestazione saranno proclamati il 1°, il 2° e il 3° premiato. Le finaliste sono:  la 3°, 4° e 5° della Scuola Primaria Madonna del Pasco - Villanova Mandovì (CN); la 5°A dell’Istituto Comprensivo “M. Carlucci” Scuola Primaria Baragiano, Scalo di Baragiano Scalo (PZ); la 1° B dell’Istituto Comprensivo “A. Caponnetto” – Scuola “Giuseppe Giusti” di Monsummano Terme (PT); la 2° A e la 2° B dell’Istituto Comprensivo “Massarosa” – Scuola Primaria Manzoni, Massarosa (LU); la sezione G dell’ Istituto Comprensivo “Caselle Torinese”; la 3°C I. C. Troiano Delfico “Scuola Primaria Fanny Di Blasio” C.U. Nord, Montesilvano (PE); la 3° Istituto Comprensivo “Salvo D’Acquisto” – Scuola Primaria Martiri di Ronchidoso, Gaggio Montano (BO); la 3° e 4° Scuola Primaria “Tiziano Terzani” di Piteglio, Piteglio-San Marcello Pistoiese (PT); la classe 3° dell’Istituto Comprensivo “Galilei” – Scuola Primaria di Angelica - Angelica/Montopoli Val D’Arno (PI); le classi 2°A – B –C- D dell’Istituto Comprensivo Silone – Plesso Villa Carmine, Montesilvano (PE);    

Altri riconoscimenti speciali ad altre scuole - La Fondazione Nazionale Carlo Collodi assegnerà dei riconoscimenti speciali per il progetto “Alternanza scuola-lavoro” all’Istituto Tecnico Agrario Anzilotti,  al Liceo Artistico Berlinghieri  e al Liceo C. Lorenzini di Pescia e al Liceo Vallisneri di Lucca. Alle classi 5° A, B, C del Liceo Scientifico Salutati di Montecatini Terme andrà una menzione speciale anche per il progetto svolto: “Conoscere lo Storico Giardino di Villa Garzoni e la Collodi Butterfly House”.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.