VALDINIEVOLE
Sabato, 19 Maggio 2018 13:17

Mefit, successo a Euroflora e ottimo bilancio

Anche quello di previsione 2018

PESCIA - l risultato finale relativo all’anno 2017 è senz’altro positivo e registra un utile dell’esercizio di 87.326 euro (100.192 euro ante imposte), che rappresenta un’importante inversione di rotta rispetto al passato e che consente di continuare, dopo quello del 2016, l’azione di recupero della perdita cumulata nel periodo 2014-2015.

Da sottolineare un aumento del totale dei ricavi del 7,2% generato dal maggiore utilizzo degli spazi a disposizione: il 90% circa dei ricavi proviene da sub concessioni e servizi, mentre il restante 10% proviene, in parti più o meno equivalenti, da azioni riguardanti la multifunzionalità, il marketing e le sponsorizzazioni. Bisogna considerare inoltre che le condizioni dell’immobile, divenuto di proprietà comunale solo dal dicembre 2016, oggetto di lavori di adeguamento appena iniziati, non hanno consentito, ancora una volta, di sviluppare un progetto organico finalizzato ad un incremento delle entrate sul fronte della multifunzionalità.

Una delle prime azioni di marketing portate avanti dal Mercato dei Fiori in questa prima parte del 2018 è stata la partecipazione a Euroflora 2018 a Genova Nervi, evento “vitale per il florovivaismo, per la cultura e la promozione dei fiori e delle piante” che ha registrato un successo inaspettato, con la presenza di 285.000 persone.

Mefit ha partecipato – con la collaborazione del Comune di Pescia e della Fondazione Nazionale Carlo Collodi - con l’allestimento di uno spazio esterno di 171 mq (progettista Arch. Sergio Martinelli, paesaggista Stefano Mengoli) e con la realizzazione di composizioni a tema all’interno della galleria d’arte Wolfsoniana. Il Comune di Pescia ha contribuito alle spese complessive, mentre la Fondazione ha collaborato con proprio personale nell’allestimento dello spazio esterno e nel trasporto di parte dei materiali.

Molto apprezzate dal pubblico sono state le esibizioni dei fioristi del Festival di Sanremo e del cestaio Roberto Bottaini, ma anche del materiale esposto (rose profumate a cespuglio, ad alberello e arco, spalliere ed archi di agrumi, olivi in vaso), che alla fine è stato tutto acquistato da commercianti locali.

La presenza di Mefit a Genova è stata messa in risalto anche sulla stampa, con articoli su IlSecolo XIX, La Stampa, Famiglia Cristiana, oltre a Nazione e Tirreno e le testate online. Grandissimo, poi, il successo ottenuto nei concorsi: Mefit si è iscritto a 24 concorsi ottenendo 2 premi per l’esposizione meglio conservata e meglio mantenuta alla fine della manifestazione (per la Sala Rubino e Stanza Liberty), 8 primi premi (4 per lo stand all’aperto e 4 per le composizioni) e 5 secondi premi (tutti per le composizioni), con una buona percentuale di risultati (50% per lo stand e circa il 70% per le composizioni).

I premi sono stati assegnati da giurie internazionali che hanno quindi ritenuto particolarmente meritevoli i fiori recisi e i verdi ornamentali prodotti nell’area – valorizzati dall’esposizione e dalla lavorazione artistica: una conferma dell’ottimo livello qualitativo della produzione locale e venduta sul mercato di Pescia, oltre alle piante da esterno.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.