Contenuto Principale

Monsummano, nuova sede e nuova ambulanza per la Pubblica Assistenza

MONSUMMANO TERME – Domenica 29 aprile per la Pubblica Assistenza Monsummanese sarà un giorno di festa.

Dalle ore 9.30 in via Mameli inizieranno i festeggiamenti per l’inaugurazione della nuova sede sociale dell’associazione. Nello stesso giorno verrà inaugurata anche la nuova ambulanza di tipo A. Entrambe le opere sono state possibili grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, che ha contribuito alla realizzazione e all’allestimento della nuova sede e all’acquisto dell’automezzo con un investimento complessivo di oltre 420mila euro.

“Il nostro progetto da adesso non sarà più un sogno nel cassetto – afferma Salvatore Puntillo, Presidente della Pubblica Assistenza Monsummanese – dopo anni di impegno e fatica, dopo anni di timori e dubbi sul raggiungimento del nostro obiettivo, questo giorno per noi rappresenta uno dei successi più grandi. Da ora in poi, infatti, potremo offrire alla cittadinanza nuovi servizi, più innovativi e più funzionali. I volontari avranno una sede più accogliente che oltre a rendere migliore la qualità del loro servizio, premierà la loro passione e il loro impegno. Grande merito di questo atteso successo va alla Fondazione Caript, che ha concesso un sostanzioso contributo economico per portarlo avanti e ultimarlo, e a cui esprimiamo il nostro sentito ringraziamento.”

La nuova sede accoglierà, infatti, oltre ai locali a disposizione dei volontari anche un nuovo ambulatorio infermieristico, già presente anche nella precedente sede, numerosi studi medici specialistici, il Centro di Ascolto e Consulenza Psicologica, e le cappelle del commiato. A questi si aggiungerà anche un bar interno alla struttura. A breve la nuova sede ospiterà anche la Casa della Salute di Monsummano Terme dove riceveranno i medici di famiglia. La struttura offrirà, quindi, alla popolazione numerosi servizi sociosanitari incentrandoli tutti in un unico punto, e in un’ottica di modello biopsicosociale come previsto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che dal 1946 definisce con il termine salute “uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale” con un approccio di presa in carico totale della persona.

I soci, i volontari e il consiglio direttivo sono lieti di invitare tutta la cittadinanza a prendere parte all’evento, che segna una tappa importante dei 41 anni di storia dell’Associazione e che sigla il passaggio tra passato e futuro e tra sogno e realtà.

Dalle ore 9.30 i volontari accoglieranno le associazioni che vorranno essere presenti e le autorità; alle ore 10 si terrà la Santa Messa nella Basilica di Maria SS. della Fontenuova. Alle ore 11, dopo la benedizione della nuova ambulanza e della nuova sede, il presidente Salvatore Puntillo saluterà i presenti e interverranno le autorità, tra cui Luca Iozzelli, presidente della Fondazione Caript. Dopo avrà luogo la consegna delle targhe e degli attestati e a seguire la cerimonia del taglio del nastro. Poi sarà il momento del corteo dei mezzi di soccorso delle associazioni, con sirenata per le vie cittadine. Chi vorrà potrà fare visita alla nuova sede e partecipare al pranzo a buffet.

“Se puoi sognarlo, puoi farlo” dice una celebre frase di Walt Disney che da generazioni motiva grandi e piccini, e proprio come nelle sue stupende storie, anche la Pubblica Assistenza Monsummanese ha creduto in un sogno ambizioso e lo ha realizzato.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna