VALDINIEVOLE

Martedì, 13 Febbraio 2018 14:50

Lamporecchio, approvato il bilancio di previsione 2018

LAMPORECCHIO - Il 30 gennaio il Consiglio comunale di Lamporecchio ha approvato il bilancio di previsione 2018.

“Continua incessante il lavoro per diminuire i costi attraverso l’ottimizzazione della spesa” afferma il Sindaco Alessio Torrigiani che ha visto negli ultimi anni una riduzione complessiva del 17%. “Tutto ciò si traduce in una riduzione reale della pressione fiscale locale, mediamente di circa 170,00 euro a famiglia, mantenendo il Comune di Lamporecchio agli ultimi posti in Toscana nella classifica della pressione fiscale pro-capite” evidenzia il sindaco.

Riconfermato l’obiettivo del mantenimento dello standard qualitativo e quantitativo dei servizi offerti. “In alcuni casi è possibile parlare di un aumento della qualità o della quantità degli stessi, e penso in particolar modo al servizio mensa che, a fronte della riduzione dei costi, vede un aumento della qualità, o ai servizi socio-sanitari che, con servizi aggiuntivi e più risorse disponibili, sono in grado di garantire maggiori risposte sul territorio” spiega Torrigiani.

Sul fronte delle opere pubbliche prosegue il lavoro di messa in sicurezza e adeguamento delle scuole: in estate, dopo la palestra, toccherà alle due scuole materne di Borgano e San Baronto, che verranno ristrutturate e adeguate alle norme anti-sismiche.

“Nel palazzo comunale, finalmente, verranno abbattute le barriere architettoniche grazie all’installazione di un ascensore, che permetterà a chiunque di accedervi, per i servizi o come luogo di lavoro. Senza dimenticare altri pezzi importanti del patrimonio pubblico, con la ristrutturazione e adeguamento dell’area sportiva dei Giardinetti, oltre alla piazza IV Novembre che verrà riportata alle sue origini riacquistando l’importante ruolo di centro socio-economico di Lamporecchio” conclude il sindaco.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.