VALDINIEVOLE
Giovedì, 25 Gennaio 2018 15:34

Tavolo sulla sicurezza a Lamporecchio

LAMPORECCHIO - Confronto e incontri fra il Sindaco Alessio Torrigiani, il Comandante della Polizia municipale Federico Romani e il Comandante di stazione dei carabinieri Maresciallo Giuseppe Mazzacuva.

Incontri volti al fare il punto sulla sicurezza in seguito al registrarsi di alcuni furti ed episodi che hanno coinvolto il Comune di Lamporecchio.  Certamente lattenzione deve restare alta - sottolinea il sindaco di Lamporecchio - per questo ho chiesto un maggiore controllo nelle zone sensibili, sottolineando la necessità di una collaborazione congiunta fra la nostra Polizia municipale e le pattuglie dei Carabinieri, sia per aumentare i controlli sia per razionalizzare gli sforzi messi in campo: su tutte le questioni vi è stata ampia convergenza fra tutti gli intervenuti. Ringrazio da subito il Comandante della Polizia municipale e il Maresciallo Mazzacuva per lattenzione dimostrata, per quanto fatto fino ad ora a riguardo e per la disponibilità alla piena collaborazione. Nelloccasione mi sento in dovere di ringraziare anche tutte le forze dellordine - conclude il Sindaco Torrigiani - per limpegno puntuale profuso nella lotta alla criminalità, quotidianamente messo in campo a beneficio della sicurezza collettiva”.

Gli incontri hanno avuto lo scopo di condividere le notizie in possesso fra le diverse istituzioni, pianificando e ottimizzando al massimo le strategie da adottare per contrastare e mitigare qualsiasi altro episodio. Rimane forte l’intento di garantire al massimo la sicurezza dei nostri cittadini e contrastare qualsiasi tipo di danno a discapito delle proprietà private e trafugamento di oggetti o, ancora peggio, alle persone. I fatti registrati sono stati numericamente limitati e in alcuni casi anche di scarsa entità - spiega il Maresciallo Mazzacuva - ma essendosi registrati tutti in pochi giorni hanno fatto aumentare la preoccupazione da parte dei nostri cittadini. Da subito abbiamo attivato maggiori controlli sul territorio, rispondendo tempestivamente alle segnalazioni pervenute che, grazie anche ai cittadini, ci permettono di effettuare controlli più mirati”.

L’impegno dei due comandanti, oltre a quello preso direttamente nel proprio ambito di competenza, è stato quello di allargare linvito ai colleghi dei comuni limitrofi, proprio con lo scopo di unazione congiunta orientata ad arginare quanto prima questi sgradevoli episodi di cronaca. Un’altra importante azione che sarà messa in campo dallAmministrazione sarà quella di estendere la videosorveglianza sul territorio. Già dalle prossime settimane saranno aumentati i punti ripresa, che andranno ad aggiungersi a quelli presenti in molte zone del territorio, con l’inserimento in rete anche di alcune frazioni.

“Un importante contributo può arrivare anche dallazione attiva dei cittadini - consiglia il Comandante Romani - che possono operare un controllo nelle zone dove abitano e che conoscono, notando comportamenti o presenze diverse da quelle conosciute. Spesso, grazie a una tempestiva segnalazione alle forze dellordine, sono possibili verifiche e un riconoscimenti immediati. Con loccasione si ricorda - precisa il Comandate Romani - che le segnalazioni devono arrivare esclusivamente dai numeri di emergenza (112 e 113) o dai numeri istituzionali della Polizia municipale Lamporecchio-Larciano (0573 800699, pronto intervento 329 6503527) e non dai social network o da messaggi associati a gruppi vari, in questultimi casi e possibile che la segnalazione non trovi risposta immediata da chi deve intervenire”.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.