VALDINIEVOLE
Giovedì, 04 Gennaio 2018 13:00

Famiglie di Norcia vittime del terremoto ospiti per 2 giorni a Montecatini

MONTECATINI - Sono arrivate nel pomeriggio di mercoledì le circa 50 persone, tra adulti e bambini, provenienti da Norcia per passare alcune ore spensierate a Montecatini: sistemazione (gratuita) in albergo e poi la prima visita alla casa della Befana.

Questa mattina il gruppo composto da persone rimaste vittime dei tre terribili terremoti, da agosto a ottobre 2016, (molti vivono sempre in case e sistemazioni provvisorie, spesso di 30 metri quadrati) sono stati ricevuti e salutati dal sindaco Bellandi in sala consiliare.

Il sindaco, assieme agli assessori De Paola e Bracali, ha salutato le famiglie e i piccoli dando il caloroso benvenuto in città al gruppo. “Gli auguri di buon 2018 a tutto il popolo di Norcia – ha detto il sindaco – sono iniziative che scaldano il cuore e vanno in direzione di chi ha davvero bisogno, per ricevere un abbraccio, gli aiuti o anche solo per svagarsi per qualche ora. Montecatini sa essere solidale e come ha già dimostrato per altre realtà, penso a quella marchigiana di Amandola, non dimentica chi vive purtroppo in queste situazioni di disagio”.

Accanto a lui l’assessore di Norcia Giuliano Boccanera, che ha ricordato “come la situazione a Norcia stia piano piano tornando alla normalità, grazie alle riapertura di molte attività, ma con una serie di traumi psicologici causati dal terremoto con i quali convivere ancora a lungo, specie per i bambini. Ringraziamo il Comune di Montecatini e tutti coloro che hanno permesso di visitare una bella città per due giorni, ospitandoci e permettendoci di staccare per un attimo con la nostra realtà: una gita che non dimenticheremo. Come aiutarci? Potreste venire a visitare Norcia e aiutare il nostro commercio e il nostro turismo. Gli aiuti che abbiamo ricevuto sono stati straordinari ovunque, Norcia dice un sentito grazie”.  

Il gruppo di Norcia è arrivato in città grazie ai contatti tenuti sin dai momenti successivi al terremoto dall’insegnante Elisa Bonciolini, che più di una volta si è recata di persona in Umbria (mettendo in atto una colletta alimentare anche tramite Fb) per portare da Montecatini generi alimentari e di conforto. L’assessore De Paola l’ha ringraziata a nome dell’amministrazione e della città per lo spirito e la solidarietà dimostrati e per l’affetto con cui ha seguito il popolo terremotato.

E’ intervenuto poi Luca Petrangeli, cittadino di Norcia che ha costituito un’associazione apposita, tenendo i contatti con molti comuni italiani che in questo anno e mezzo hanno teso una mano in ogni modo al centro umbro così’ duramente provato da madre natura.  

Poi la comitiva, grazie alla collaborazione delle tre associazioni alberghiere, a Confcommercio e Confesercenti, ha pensato allo svago dei più piccoli, come previsto nel programma della visita, toccando il Regno Incantato, salendo sui pony in pineta, e poi il Luna Park e la Ruota panoramica. Nel pomeriggio, la comitiva ha fatto rientro in Umbria.  

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.