Contenuto Principale

Lamporecchio, evade più volte dai domiciliari e finisce in carcere

LAMPORECCHIO - Proseguirà in carcere la detenzione domiciliare che stava scontando a casa il 41enne di Lamporecchio.

L’uomo era ai domiciliari per una serie di reati fra cui una condanna per falsa testimonianza ed una rapina consumata nel febbraio del 2016 a Montecatini ai danni di una donna alla quale aveva rubato una borsetta con effetti personali ed uno smartphone, dopo averla violentemente spintonata tanto da procurarle una ferita alla testa per la quale aveva dovuto ricorrere alle cure del Pronto soccorso di Pescia.

Le prescrizioni della detenzione domiciliare sono state più volte violate dal 41enne per cui il Tribunale ha deciso l‘applicazione della detenzione in carcere.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna