Contenuto Principale

Pisa, fugge e getta eroina dal finestrino: arrestato dalla Stradale di Montecatini

PISA – Ha forzato l'alt della Stradale ed è fuggito via tentando di lanciare dal finestrino un pacchetto di eroina.

L’uomo, originario del Marocco, aveva imboccato l’Aurelia dopo una serata trascorsa a Viareggio con due amiche. Era certo che su quella strada, di notte poco trafficata e buia, mai avrebbe incontrato la polizia, ma ha fatto male i suoi conti.

All'altezza di Vecchiano l'auto ha incrociato una pattuglia della Sottosezione di Montecatini Terme che stava attuando il dispositivo di controllo a reticolo. Si tratta di un piano che, in Toscana, impegna tutti gli equipaggi della Polstrada per intercettare sia gli automobilisti indisciplinati che i delinquenti.

Gli agenti hanno intuito qualcosa di strano e, con la paletta, hanno fatto segno di fermarsi alla Citroen su cui i tre viaggiavano. L’auto ha accelerato ma la Polstrada l’ha inseguita, notando che sui sedili di dietro c’era l’uomo che, al semaforo di Migliarino, ha aperto il finestrino disfacendosi del pacchetto. I poliziotti, non solo hanno fermato la Citroen, ma hanno pure recuperato la droga, pronta da smerciare. Erano dieci bustine con sessanta grammi di eroina, che avrebbero fruttato al malvivente oltre quattromila euro.

Lo spacciatore è stato arrestato dalla Polstrada e condotto al carcere di Pisa. Gli investigatori stanno esaminando meglio la posizione delle due amiche, alle quali hanno sequestrato l’auto priva di assicurazione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna