TOSCANA

Domenica, 03 Marzo 2019 18:08

Calamai: "Non lascio la direzione della Sanità toscana"

La notizia circolata su alcuni giornali. Il commento di Rossi

FIRENZE (Toscana Notizie) - "Non ho alcuna intenzione di lasciare il mio attuale incarico per assumerne altri in Regioni diverse dalla Toscana. Facendo domanda ho semplicemente esercitato un mio diritto, allo scopo di essere inserita negli elenchi per ruoli di direzione di altre Regioni".

Lo afferma Monica Calamai, responsabile della Direzione diritti di cittadinanza e coesione sociale (al cui interno si collocano le politiche per la salute della Regione Toscana), in merito a un articolo apparso questa mattina sulla cronaca fiorentina di un importante quotidiano.

"Finché la giunta regionale e il presidente Rossi mi confermeranno la loro fiducia – conclude Calamai – resterò a svolgere il lavoro che mi è stato assegnato con il massimo impegno".

 

Rossi: "Nostri dirigenti apprezzati da altre Regioni? Un segno di qualità"

"Fa piacere apprendere che nostri dirigenti di alto livello possano essere candidati apprezzati a ruoli importantissimi anche in altre Regioni, addirittura con dichiarazioni da parte dei responsabili politici che collocherebbero la dottoressa Calamai in pole position per la direzione di importanti aziende ospedaliere in una Regione vicina".

Lo dichiara il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

"Evidentemente – prosegue Rossi – in quanto a competenza la mia scelta di un anno fa non era sbagliata. Infatti, il lavoro del Dipartimento diretto da Calamai ha consentito di raggiungere nello scorcio di questo breve tempo importantissimi risultati, che si sono aggiunti al livello di qualità già ottimo della Sanità toscana. Ringrazio per questo la dottoressa Calamai, i direttori generali delle Asl e i loro collaboratori".

"Nel frattempo – sottolinea il presidente – all'interno della Sanità toscana abbiamo avviato un processo di rinnovamento in continuità, nominando due donne ai vertici, la dottoressa Briani all'Azienda ospedaliera universitaria di Pisa e la dottoressa Casani all'Azienda sanitaria di Pisa, e confermando il dottor Morello alla direzione della Asl Centro".

"Nei prossimi giorni – conclude Rossi – procederò anche alla nomina del direttore della Asl Toscana Sud. Tutto questo esercitando le mie prerogative e scegliendo in coscienza, come ho fatto già per la dottoressa Calamai, le figure e le persone che ritengo più adeguate, più competenti e più appassionate a svolgere ruoli così decisivi e tanto importanti per la vita dei cittadini toscani".

 

 

questo articolo è stato offerto da:


1 commento

  • Link al commento Bruno Martedì, 05 Marzo 2019 20:52 inviato da Bruno

    Questa notizia mi pare molto importante per noi cittadini.

    Rapporto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.