TOSCANA

Mercoledì, 13 Febbraio 2019 11:50

Firenze, pestato a sangue in piazza dei Ciompi

un frame del pestaggio di ieri sera un frame del pestaggio di ieri sera

Fermato un minorenne dalla Guardia di finanza, si cercano i complici 

FIRENZE - Una aggressione violenta quella di ieri sera, intorno alle 19.30, in piazza dei Ciompi a Firenze.

Quattro giovani hanno picchiato a sangue un tunisino di 33 anni con bastoni e con il calcio di una pistola scacciacani. Tutto davanti agli occhi di turisti e fiorentini. 

Un pestaggio durato qualche minuto. I quattro, dopo aver lasciato il 33enne moribondo in strada, sono fuggiti.

In piazza dei Ciompi sono intervenuti i Carabinieri e la Guardia di Finanza.

L'attività investigativa dei carabinieri ha ricostruito che il tunisino, dopo aver minacciato con una pistola scacciacani il gruppo dei quattro, è stato rincorso, disarmato e pestato a sangue con bastoni e con il calcio della pistola.

Uno degli aggressori, minorenne libico di 16 anni, è stato bloccato da una pattuglia della Guardia di Finanza, mentre i tre, in corso d’identificazione, sono riusciti a fuggire.

Il tunisino è stato ricoverato all'ospedale di Santa Maria Nuova con una prognosi di 30 giorni per traumi e contusioni alla testa e in altre parti del corpo.

E' stato denunciato per il reato di minaccia aggravata mentre il minorenne, affidato ad un centro di accoglienza per minori non accompagnati, per il reato di lesioni personali aggravate in concorso.

Indagini in corso per individuare i complici.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.