TOSCANA

Mercoledì, 06 Febbraio 2019 17:11

Sì all'adeguamento dell'aeroporto di Peretola: i commenti

Tutti positivi tranne per Fattori di Si-Toscana a Sinistra

FIRENZE - Il nuovo Masterplan dell'aeroporto Vespucci di Firenze è stato approvato sulla base dell'intesa Stato-Regione ex art.81 DPR 616/1977 e DPR 383/1994 sul master plan aeroportuale.

Questa norma ha di fatto permesso l'espressione di un parere positivo della Conferenza dei servizi, nonostante il parere negativo delle amministrazioni comunali di Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio e Prato. Secondo l'articolo 81 anche se una o più amministrazioni pubbliche hanno espresso il proprio dissenso nell'ambito della conferenza di servizi, l'amministrazione statale può, d'intesa con la Regione interessata, assumere comunque la determinazione di conclusione del procedimento di localizzazione dell'opera.

I commenti.

“Voglio gioire per il via libera della conferenza dei servizi al progetto di adeguamento dell’aeroporto di Peretola. E' il frutto di un lavoro di squadra. Finalmente la centralità della nuova pista per la crescita di Firenze e di tutta la Regione è stata riconosciuta e spero veramente che adesso si aprano i cantieri e venga messa la parola fine su qualsiasi tentativo di ulteriori rimandi per lo sviluppo e il futuro del nostro territorio, del turismo di qualità e di business” commenta il presidente di Confindustria di Firenze Luigi Salvadori.

“Sarà una buona notizia perché certamente questo creerà la possibilità di aumento di posti di lavoro e potenzialità in più per Firenze e tutto l’hinterland. Lei sa che io sono stato eletto nel collegio del Mugello, dove dentro ci sono alcuni comuni e amministrazioni contrarie al progetto dell’aeroporto, Campi è sicuramente una di queste… Io penso che sia obiettivamente importante che si realizzi l’aeroporto, soprattutto perché ormai c’è stato il via libera della Conferenza dei Servizi. Quello che mi auguro però è che adesso ci sia immediatamente un incontro con le amministrazioni che hanno manifestato delle perplessità, per cercare di superare il più possibile tutte le criticità, perché non è che chi è contrario non abbia magari delle ragioni, e alcune di quelle ragioni posso essere magari considerate per migliorare il progetto” deputato Pd Roberto Giachetti

"Il sì alla nuova pista di Peretola da parte della Conferenza dei servizi è una pessima notizia, ma la strada per la realizzazione di questa infrastruttura, costosissima e dannosissima, resta tutta in salita e solo alla fine sapremo chi avrà vinto”. Lo dichiarano Tommaso Fattori, capogruppo di Sì-Toscana a Sinistra.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.