TOSCANA

Martedì, 05 Febbraio 2019 12:28

Campi Bisenzio. Prodotti ittici: il deposito era in garage

Sequestri e multe a un cinese di 36 anni

CAMPI BISENZIO – Pesce senza tracciabilità in un garage adibito a deposito alimentare. Oltre 170 chili di pesce sono stati sequestrati dal NAS di Firenze.

Dopo un servizio di indagini e sorveglianze, ieri pomeriggio i carabinieri del NAS hanno individuato in via Del Chiuso un garage, di pertinenza dell’appartamento in uso ad un cittadino cinese di 36 anni, ed illecitamente adibito a deposito alimentare.

Qui, dentro due frigo-congelatori a pozzetto, c'erano circa 170 kg di prodotti ittici (seppie, mazzancolle, calamari, gamberi), che sono stati posti sotto sequestro sanitario poiché privi di documentazione attestante la rintracciabilità.

Nel medesimo contesto, il controllo è stato esteso alla pescheria "Sonia" in via Cimabue, di proprietà dello stesso 36enne: qui sono stati sequestrati altri 34 kg. di prodotto ittico vario (seppie, granchi morti, gamberi, branzini, orate, sogliole, carpe di fiume e calamari): tutto era conservato in cassette di polistirolo, completamente prive di etichetta. In totale pesci per un valore di circa 4.000 euro.

A questo si aggiunge anche la mancata e completa applicazione delle procedure di autocontrollo alimentare HACCP. In totale sono state contestate sanzioni amministrative di 4.500 euro.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.