TOSCANA

Martedì, 05 Febbraio 2019 11:33

Detergente liquido al posto della cedrata, chiuso il bar

Dopo l'ispezione dei carabinieri del Nas a Barberino Val d'Elsa

BARBERINO VAL D'ELSA – E' stato chiuso il bar nel quale l'altro ieri era stato dato da bere ad un cliente del detergente liquido al posto di una cedrata. L'uomo è ancora in gravi condizioni a Careggi.

Ieri pomeriggio, i Carabinieri del NAS di Firenze hanno notificato un provvedimento di immediata sospensione dell'attività del Bar Sport per mancata applicazione del piano di autocontrollo HACCP.

La sospensione è stata richiesto all’Azienda Sanitaria competente, a seguito dell’ispezione igienico-sanitaria, scaturita appunto dalla somministrazione involontaria di detergente allo stato liquido ad un cliente del Bar Sport.

“L’attività – dice il provvedimento - sarà sospesa fino all’ottemperanza delle seguenti prescrizioni:
-          individuazione di modalità di deposito prodotti per la pulizia e disinfezione, in modo da impedire la contaminazione degli alimenti, anche in maniera accidentale;
-         aggiornamento e/o integrazione della formazione del personale dipendente sui pericoli connessi all’utilizzo e al deposito di detergenti e disinfettanti e sulle tecniche di prevenzione;
-         integrazione del piano di autocontrollo con analisi dei pericoli chimici e misure preventive da attuare". 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.