TOSCANA

Martedì, 29 Gennaio 2019 01:16

Codice giallo per ghiaccio dalla mezzanotte

Brusco calo delle temperature e pericolo ghiaccio

FIRENZE – Temperature in calo da stanotte, martedì 29 gennaio, dopo le residue condizioni di instabilità, che annunciano la pressione in temporaneo aumento.

Per questo la Sala operativa unificata permanente della Regione ha emanato un avviso di criticità con codice giallo a partire dalla mezzanotte fino alle 11 di martedì, per gelate attese anche in pianura nottetempo e nel primo mattino nell'interno.

Sarà possibile la formazione di ghiaccio (strade ancora bagnate) sui versanti emiliano-romagnoli dell'Appennino, Mugello, Valdarno Superiore, aretino, zone prossime all'Amiata, senese.

Nelle ultime ore di ieri si sono verificati rovesci sparsi, associati a grandinate e acqua mista a neve, anche sulle zone interne della regione fino a quote basse, in particolare nelle province di Firenze e Pistoia. Se questo non provoca disagi nell'immediato, al calare della temperatura e al raggiungimento dello zero sarà possibile la formazione di ghiaccio con evidenti ricadute sulla circolazione.

Nella notte saranno ancora possibili, infatti, occasionali rovesci sparsi sulle zone interne, anche se in esaurimento. Dato il calo delle temperature, si prevede per la sera e per la notte - oltre che sulle aree già segnalate nel bollettino di criticità emesso in mattinata - la formazione locale di ghiaccio anche nelle aree del Serchio (Garfagnana e lucchesia), nel Fiorentino, nel Valdarno inferiore, della Valdelsa e Valdera e del Bisenzio e Ombrone pistoiese, tutte interessate dalle precipitazioni.

Per informazioni più dettagliate e per le norme di comportamento da tenere in occasione di tali fenomeni consultare la pagina www.regione.toscana.it/allertameteo.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.