TOSCANA

Martedì, 08 Gennaio 2019 12:15

Firenze. Picchia la barista per non pagare dieci birre

I Carabinieri hanno arrestato una 33enne ubriaca

FIRENZE – Beve 10 birre e per non pagare aggredisce la barista.
Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo radiomobile sono intervenuti in via Fratelli Rossetti, all’interno del Bar Julia ed hanno tratto in arresto, in flagranza di reato per rapina, G.A.L., marocchina di 33 anni, già nota alle forze dell’ordine.
Nella circostanza, la donna, palesemente ubriaca, alla richiesta della barista di pagamento delle 10 birre che aveva consumato, prima la colpiva con un calcio, poi le lanciava diverse bottiglie vuote ed infine minacciava di colpirla, mentre tentava di allontanarsi, con parte di altra bottiglia che aveva rotto. A quel punto, interveniva un avventore che cercava di trattenere la marocchina fino a quando non è stata definitivamente bloccata dai Carabinieri che nel frattempo erano stati chiamati.

La vittima, raggiunta da una bottiglia, riportava lesioni giudicate guaribili in 7 giorni al petto e alle costole.

L’arrestata, trattenuta presso la camera di sicurezza, nella giornata odierna verrà giudicata con il rito direttissimo.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.