TOSCANA
Domenica, 01 Luglio 2018 19:02

Falso allarme bomba alla sede del Pd, “un atto grave”

“Non ci intimoriscono”, scrive il Pd. La solidarietà della Cgil

FIRENZE – Si è rivelato un falso allarme il pacco sospetto lasciato a 50 metri dalla sede del Pd della Toscana: una sedia con delle bombolette spray tenute insieme da un nastro adesivo.

Il pacco è stato fatto brillare dagli artificieri della Polizia. Il fatto resta comunque un elemento preoccupante.

“Ancora una volta la nostra sede e’ stata presa di mira da un atto grave, che non deve essere sottovalutato. Se qualcuno – scrive in una nota il Pd toscano - pensa di intimorirci scatenando il panico o, peggio ancora, come accaduto in passato, facendo esplodere un ordigno o tentando di assalire la nostra sede, si sbaglia di grosso. Noi facciamo politica e continueremo a farla anche perchè queste idee di violenza e sopraffazione vengano sconfitte nella nostra società”.

“Un fatto molto grave” anche per la Cgil fiorentina. “C’è un clima pesante nel paese che va contrastato con fermezza, è inaccettabile – scrive la Segretaria fiorentina Paola Galgani - ogni tipo di violenza, sia essa verbale o sottesa a gesti dal sapore terroristico. Le minacce, comunque si manifestino, vanno respinte con decisione. Al Partito Democratico, ai suoi dirigenti e agli iscritti - aggiunge Galgani - giunga la solidarietà partecipe mia personale e della Cgil fiorentina”.

qui vanno inseriti i moduli banner

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.