TOSCANA

Lunedì, 25 Giugno 2018 15:14

Poliziotto fiorentino salva due ragazzi in mare

L'operazione di soccorso ostacolata dal forte vento

FIRENZE – Era fuori servizio, in vacanza con la famiglia in una spiaggia della provincia di Crotone. Ma Paolo, ispettore di polizia fiorentino, non ha esitato a intervenire quando ha sentito le grida di un ragazzo che, in balia delle onde, rischiava di annegare a circa 40 metri dalla riva.

Nonostante il fortissimo vento che soffiava dalla costa a complicare la situazione, l'agente si è tuffato in acqua e ha raggiunto a nuoto il malcapitato.

Il soccorso non è stato certo facile, ma il poliziotto non si è dato per vinto ed è riuscito ad afferrare il ragazzo e a tenergli la testa fuori dall'acqua. La corrente ha rischiato più volte di trascinare entrambi a fondo, ma Paolo – giocatore di palla a nuoto nel tempo libero – ce l'ha fatta: ha riportato il ragazzo a riva.

La disavventura sembrava conclusa, ma a questo punto alcune persone hanno puntato il dito verso l'orizzonte, indicando in mezzo al mare un secondo ragazzo in difficoltà.

Quest'ultimo si era buttato in mare con addosso un salvagente nel tentativo di dare una mano nel soccorso del primo ragazzo, ma la situazione aveva preso una brutta piega anche per lui. L'ispettore si è immediatamente rituffato ed è riuscito, di nuovo, a portare a termine il salvataggio tra gli applausi della gente.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.