TOSCANA

Venerdì, 22 Giugno 2018 13:11

Distrugge una vetrata alla stazione di Firenze Statuto

L'uomo ha anche danneggiato alcune vetture parcheggiate fuori

FIRENZE – Ha frantumato una vetrata della sala d'aspetto della stazione ferroviaria Firenze Statuto, poi è sceso in strada e ha iniziato a danneggiare i veicoli in sosta, buttando a terra alcuni scooter e spaccando il lunotto di due auto.

Il 38enne marocchino, già noto alle forze dell'ordine, è stato fermato ieri pomeriggio dai carabinieri del nucleo radiomobile di Firenze. Allertati da una segnalazione, i militari sono arrivati alla stazione e hanno notato l'uomo seduto su uno scooter scaraventato a terra. A quanto ricostruito, il 38enne sarebbe stato allontanato il giorno prima da un casottino lungo la linea ferroviaria: trovandosi senza un posto dove passare la notte, avrebbe dato in escandescenze.

Il danno più ingente è quello della vetrata: per di più le schegge sono finite sulla banchina ferroviaria, tanto che il regionale Prato-Montevarchi è stato costretto a ripartire con 13 minuti di ritardo.

I carabinieri hanno arrestato l'uomo per danneggiamento aggravato continuato. Il giudice, a seguito dell'udienza di convalida, ha disposto la custodia cautelare in carcere del marocchino, che è stato quindi portato a Sollicciano.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.