TOSCANA
Giovedì, 07 Giugno 2018 15:28

Firenze, donna accoltella un uomo al volto alla stazione

Per futili motivi

FIRENZE - I poliziotti del Reparto Operativo della Polizia Ferroviaria di Firenze nell’ambito di specifici servizi di prevenzione e repressione pianificati all’interno della stazione di Firenze Santa Maria Novella, hanno arrestato per i reati di lesioni personali aggravate e minacce aggravate una donna, originaria di Firenze di anni 45 e senza fissa dimora.

Ieri sera intorno alle 19 i poliziotti sono intervenuti alla biglietteria richiamati da un cittadino rumeno, con il volto insanguinato, che poco prima aveva avvicinato un pattuglia dell’Esercito Italiano di essere stato aggredito da una sconosciuta che senza alcun apparente motivo lo colpiva più volte al volto con un coltello.

Ai poliziotti della Polfer l’uomo dopo aver ricostruito l’accaduto ha fornito precise indicazioni per individuare la 45enne che è stata localizzata nei pressi della Stazione e arrestata.

La vittima è stato condotto da personale del 118 al pronto soccorso, da cui è stato dimesso con giorni 25 di prognosi per “ferite del volto multiple (labbro, regione temporale e padiglione auricolare).

Sono in corso ulteriori approfondimenti da parte dei poliziotti del Reparto operativo Polfer di Firenze al fine di circostanziare i motivi del gesto che non si esclude possano risalire a futili questioni di convivenza generate nell’ambito di situazioni di disagio sociale fra alcuni frequentatori della Stazione di Santa Maria Novella.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.