TOSCANA
Giovedì, 31 Maggio 2018 17:29

Fermato un borseggiatore 80enne a Firenze

Il tentativo di furto è avvenuto nella stazione di Santa Maria Novella

FIRENZE – Un tentativo di borseggio che si è concluso alla svelta, con un arresto per il reato di furto aggravato. È accaduto nei giorni scorsi alla stazione di Santa Maria Novella. Il borseggiatore è un 80enne cileno che gli agenti della Polfer avevano individuato già da parecchi minuti: si muoveva in modo sospetto, osservando e mettendosi in coda ai viaggiatori con bagagli al seguito, nei bar e nei ristoranti della stazione.

Alla fine l'uomo ha individuato il proprio obiettivo: una turista americana che portava con sé un grosso trolley, uno zaino e una borsa. Gli agenti in borghese hanno seguito il sospettato. La turista stava bevendo un caffè nel McDonald's della stazione. Il locale era piuttosto affollato e la donna non si è resa conto di niente quando l'80enne si è posizionato alle sue spalle, ha preso la borsa – che conteneva una macchina fotografica, 45 euro e una carta di credito – e l'ha nascosta sotto la giacca che teneva arrotolata sul braccio.

A nulla è servito il tentativo di allontanarsi: i poliziotti sono intervenuti immediatamente. L'uomo è stato arrestato: aveva svariati precedenti per reati contro il patrimonio.

qui vanno inseriti i moduli banner

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.