TOSCANA
Mercoledì, 16 Maggio 2018 15:43

S'inventa di essere stato rapinato: denunciato

La verità rivelata dalle telecamere presenti in zona

FUCECCHIO – Ha denunciato una rapina ed ha finito per essere denunciato a sua volta, per simulazione di reato. Perché la rapina non c'era mai stata. È successo a un quarantottenne di Fucecchio che ieri mattina si è presentato dai carabinieri, raccontando di essere appena stato derubato.

Stava salendo in macchina, ha spiegato, ed era stato aggredito alle spalle da un uomo che gli aveva puntato un coltello alla schiena e si era fatto consegnare il portafoglio, che conteneva più di mille euro. Ai militari, fin da subito, la versione dell'uomo è sembrata piuttosto lacunosa. A confermare che la rapina non ci fosse mai stata ci hanno pensato le telecamere presenti in zona. Anche il portafoglio è stato ritrovato: l'uomo l'aveva nascosto nel vano della ruota di scorta. A quel punto il finto rapinato non ha potuto far altro che confessare, ammettendo di aver inventato tutto per cercare di far fronte ad alcune difficoltà economiche.

qui vanno inseriti i moduli banner

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.