TOSCANA

Sabato, 13 Gennaio 2018 14:39

Firenze, fermato in autostrada: in auto 70 chili di marijuana

FIRENZE - I Carabinieri del Nucleo Investigativo Comando Provinciale di Firenze hanno arrestato un 38enne albanese residente nel Valdarno, A.V., con precedenti di polizia, dopo averlo bloccato lungo l’autostrada, alla guida di un’auto con a bordo oltre 70 chili di marijuana.

Alcuni giorni addietro i militari fiorentini avevano appreso che un soggetto di nazionalità albanese dimorante nella provincia di Firenze si era recato nel Sud Italia a bordo di una Renault Koleos di colore scuro per prelevare un ingente quantitativo di droga destinato al mercato della provincia. In ragione di ciò, per tutta la giornata di ieri 12 gennaio, i militari hanno controllato i principali snodi stradali che dal sud del paese conducono a Firenze.

Il notevole sforzo operativo dei Carabinieri è stato ripagato nel tardo pomeriggio quando la fitta maglia dell’articolato dispositivo di monitoraggio predisposto ha consentito di individuare l’auto utilizzata – con ogni probabilità – per il trasporto della droga.

Dopo un pedinamento protrattosi per diversi chilometri, i carabinieri hanno proceduto al controllo del mezzo e dell’autista che ha ammesso di trasportare stupefacenti: quattro colli di marijuana accuratamente avvolti nel cellophane.
L’uomo è stato pertanto tratto in arresto ed associato al carcere, mentre lo stupefacente e l’autovettura sono stati sottoposti a sequestro.

L’operazione ha consentito ai Carabinieri di mettere a segno un importante risultato operativo con il recupero di un considerevole quantitativo di stupefacente destinato alle piazze della provincia di Firenze che avrebbe fruttato, al dettaglio, un guadagno di circa 350.000 euro.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.