Contenuto Principale

Famiglia intossicata nel Chianti dal monossido di carbonio

GAIOLE IN CHIANTI – Ancora il monossido di carbonio e ancora una tragedia sfiorata.

Questa volta a finire intossicati dal gas velenoso sono cinque componenti di una famiglia di origine kosovara (padre madre e tre fratelli, fra cui due di 6 e 2 anni). Le verifiche dei vigili del fuoco hanno tolto ogni dubbio sui malori di tutta la famiglia: è stato il monossido di carbonio, sprigionato probabilmente da un braciere a carbone acceso in una stanza per cercare di combattere il freddo. E' successo stamani in via Marconi a Gaiole in Chianti, nel Senese. Nessuno dei cinque è in pericolo di vita. A loro, si è aggiunto un volontario dell'ambulanza arrivata per il soccorso, che ha avuto un malore ed è finito in ospedale per i controlli di rito.  

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Toscana

I primi appuntamenti di Liberi e Uguali

PRATO - Una serie di iniziative della Lista Liberi e Uguali.

Alla Cattedrale ex Breda il Pistoia Beer Festival

PISTOIA - Al polo fieristico la Cattedrale ex Breda il Pistoia Beer Festival.

Sabato 20 gennaio l'open day delle scuole d'infanzia della coop Pantagruel

PISTOIA - Sabato 20 gennaio sarà open day per le scuole d'infanzia della cooperativa…

Elezioni 2018, se la tessera elettorale non ha più spazi per i timbri, meglio affrettarsi

MONTEMURLO - Il Comune di Montemurlo, in vista della consultazione elettorale del…

Biblioteca di Seano, dal 1° febbraio apre anche il giovedì pomeriggio

CARMIGNANO -La biblioteca comunale Aldo Palazzeschi di Seano amplia i suoi orari. Dal 1°…

Reportpistoia su Facebook