TOSCANA

Venerdì, 22 Dicembre 2017 15:49

Borgo San Lorenzo, banda di spacciatori in manette e 2,8 kg di cocaina sequestrata

BORGO SAN LORENZO - Una Operazione antidroga dei carabinieri di Borgo San lorenzo ha portato all'arresto di cinque spacciatori. Tra questi, tutti di origine albanese, anche il fornitore che nascondeva in auto mezzo chilo di cocaina.

L'arresto dei pusher è stato frutto di un lungo pedinamento - nella notte tra giovedì 21 e venerdì 22 dicembre – che ha portato i militari a seguire le tracce dei malviventi tra Prato e Firenze. Per primi sono stati arrestati due di loro che al momento della perquisizione, avvenuta fuori da un locale di Sesto Fiorentino, avevano addosso 300 grammi di cocaina.

Questi hanno condotto i militari dal loro fornitore che viveva a Prato con un altro degli spacciatori e che nascondeva in casa 1,5 chilogrammi di cocaina, 300 grammi di sostanza da taglio per lo stupefacente e ben 21mila euro in contanti. L'ultimo componente della banda di spacciatori è stato arrestato nella sua abitazione di San Donnino, dove deteneva altra cocaina e sostanza da taglio.

In tutto l'operazione ha portato a sequestrare 2,8 chilogrammi di cocaina, più di mezzo chilo di sostanza da taglio e 21mila euro in contanti. Per i cinque spacciatori si sono aperte le porte del carcere di Sollicciano.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.