Contenuto Principale

ChiantiBanca. Il movimento Co-Opera sostiene l'adesione a Iccrea

SAN CASCIANO (Ansa) - La decisione del Cda di ChiantiBanca di proporre ai soci l'adesione a Iccrea è "certamente condivisibile".

Lo dicono i rappresentanti del Movimento Co-Opera, al quale hanno aderito soci "provenienti da tutte le zone di radicamento della banca", in risposta a quanto

affermato ieri dall'Associazione “Per una banca in terra Toscana” che ha annunciato l'opposizione nell'assemblea di domenica prossima alla proposta che sarà presentata dal presidente Cristiano Iacopozzi.

In un comunicato Co-Opera respinge l'ipotesi che il titolo subordinato emesso da ChiantiBanca in favore di Cassa Centrale Banca non preveda la possibilità di estinzione anticipata, e anche che ci sia un rischio di penali, per farlo basta "un'autorizzazione della Vigilanza".

Inoltre, poiché "Iccrea potenzierà ChiantiBanca come banca, e non come gruppo" dicono, ciò consentirà "una volta ricevuta l'approvazione dell'assemblea dei soci, previo recepimento delle

modifiche statutarie", nel gruppo con "maggiore autonomia operativa". Cosa che, secondo Co-Opera, con l'ingresso in Ccb non sarebbe stato possibile, perché dovrebbe sottostare ai successivi interventi post formazione del gruppo che potrebbero con criterio di verosimile certezza limitare e contrastare l'autonomia di ChiantiBanca".

Per i soci del Movimento, che evidentemente domenica prossima appoggeranno l'ordine del giorno del consiglio, "è impensabile e non ipotizzabile aderire al gruppo Ccb, i cui principi, comunicati dagli stessi vertici, sono incompatibili ed antitetici con l'integrazione del mondo cooperativo in un gruppo unico".

Principio che perseguono questi soci convinti che il mondo delle Bcc "debba rimanere unito e solidamente ancorato a principi di mutualità" che possono essere soddisfatti solo da Iccrea. Per

tutto questo Movimento Co-Opera si dice convinto che l'assemblea approverà la proposta del cda.

Intanto il movimento ha registrato anche le adesioni degli avvocati pistoiesi Massimo Gori e Claudio Pini.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Toscana

Rimandata per il maltempo "Puliamo la Riserva Naturale" del Padule

MONSUMMANO - L'iniziativa "Puliamo la Riserva Naturale", a cura dell'Associazione Amici…

Tutto esaurito per il concerto di campane tibetane a Pistoia Sotterranea

PISTOIA - Tutto esaurito anche per l’appuntamento di domenica 25 febbraio con il concerto…

Domenica spedizione per pulire il Padule

MONSUMMANO - Da oltre 20 anni nel mese di febbraio, alla vigilia della ripresa delle…

Domenica il secondo raduno Cinquecento e Coriandoli,

PISTOIA- Domenica 25 febbraio si svolgerà il secondo raduno Cinquecento e Coriandoli,…

Le erbe officinali in cucina, al via il corso

MONTEMURLO - Continuano i corsi di educazione permanente, promossi dal Comune di…

Reportpistoia su Facebook