TOSCANA

Venerdì, 01 Dicembre 2017 11:29

Ortofrutta, Confagricoltura Toscana lancia l'allarme: "Perso il 50% della produzione"

FIRENZE – Tempi di crisi per il settore ortofrutticolo toscano che registra un raccolto di stagione piuttosto scarso.

E già le previsioni non erano delle più rosee. Purtroppo però anche le zone che sembravano aver subito minori danni da siccità e gelate non hanno dato buoni frutti. Le cifre sono desolanti: in Toscana è andato perso circa il 50% del raccolto rispetto alla media stagionale, con punte che arrivano fino all'80%. Che tradotto corrisponde a circa 250mila quintali di produzione in meno, che equivalgono a circa 25 milioni di euro persi. Il prodotto più colpito è la mela con il 35% di danni sulle mele “precoci” e il 60% per le mele “tardive”.

Un bilancio avvilente quello illustrato del presidente della sezione di prodotto ortofrutta di Confagricoltura Toscana, Antonio Tonioni. Non resta che attendere la formalizzazione dello stato di calamità da parte della Regione Toscana per la situazione ormai compromessa di numerose aziende del territorio.  

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.