LOCANDA ZACCO
Ristorante - Bed & Breakfast 
Basterebbe la posizione di per sé a promuovere a pieni voti la Locanda Zacco. Scendi dall'auto e ai tuoi piedi c'è la bellissima distesa della Valdinievole e la profondità della piana che va verso Fucecchio, Empoli e Firenze. Magnifico. Il resto, dà sostanza alla prima impressione. La locanda si trova nel comune di Marliana, a 800 metri di altitudine e ad una manciata di chilometri da Montecatini, lungo la strada che tagliando boschi e foreste, raggiunge Prunetta per poi inerpicarsi verso Abetone. Un gioiello incastonato in un mare di verde antico, ricco di bellezza e di storia. Come la locanda. Il ristorante, a conduzione familiare, dispone di una sala principale riscaldata in inverno da un caratteristico caminetto e di una graziosa veranda, per una capienza complessiva di circa 60 persone; in estate invece, il giardino esterno permette di gustare le nostre ricette immersi nella naturale tranquillità della montagna, in un ambiente unico e suggestivo. Il menù della locanda varia ogni settimana, seguendo i cambiamenti che la natura offre nelle varie stagioni dell’anno. Menù ricco e variegato. Gli antipasti, oltre ad un’ampia selezione di affettati e formaggi offrono una scelta di terrine calde, con formaggio fuso in forno, abbinati a frutta, verdura e affettati. Le nostre specialità sono le paste fatte in casa: a partire dai tortelli, con ripieni che variano in base alle stagioni (castagne, zucca, funghi porcini etc.), passando per gli spaghetti, maccheroni e tagliolini, senza dimenticare i risotti o le zuppe nei periodi invernali. In Toscana naturalmente non può mancare la carne; filetti di manzo all’Alpina, o con salsa di Chianti, maialino di latte al forno e prosciutto arrosto sono solo alcuni esempi delle proposte che è possibile trovare. Oltre alla ristorazione la Locanda Zacco offre ai suoi ospiti la possibilità di sostare più a lungo, utilizzando una delle camere, così da godere a fondo l’ambiente confortevole e la tranquillità naturale circostante. E le camere sono davvero un tocco di classe.
Stampa
 
LOCANDA ZACCO - Ristorante Bed & Breakfast
Via Mammianese 49 Loc. "Goraiolo" Marliana PT / tel. 0572.698028

Contenuto Principale

OLMI - Telecamere di videosorveglianza per monitora e disincentivare l'abbandono abusivo di rifiuti agli Olmi.

Pubblicato in Piana

di Matteo Corsini

QUARRATA – Continua a tenere banco la questione riguardante la rottura della tubazione idrica in via IV Novembre a Quarrata.

Pubblicato in Piana

QUARRATA - Una grande discarica abusiva nel cuore della Màgia.

Pubblicato in Piana

QUARRATA - Una sorta di apocalisse dei rifiuti. Tale è diventata la ripulitura di via Burianese da parte dei volontari che hanno risposto all'appello di Legambiente.

Pubblicato in Piana

PISTOIA - Nei giorni scorsi la commissione ha incontrato a Roma il senatore Vannino Chiti e la senatrice Camilla Fabbri, presidente della commissione parlamentare di inchiesta sugli infortuni sul lavoro.

Pubblicato in Pistoia

QUARRATA – E' nella casa più vecchia di Olmi la nuova sede di “Legambiente Quarrata”, al numero civico 294 a due passi dall'ncrocio, frequentatissimo, che  collega Agliana, Quarrata, Firenze e Pistoia.

Pubblicato in Piana

PISTOIA– Sui temi del vivaismo, sollevati la scorsa settimana, a raffica, da Riccardo Trallori segretario provinciale del Pd, dagli onorevoli del Pd Caterina Bini e Edoardo Fanucci e dalla Cia di Pistoia, scende in campo anche Daniele Manetti, coordinatore della commissione Malattie professionali dell'Anmil, della quale fanno parte anche Floriano Frosetti , Chiara Innocenti, Lido Berti, Paolo Zara ..

Pubblicato in Pistoia

QUARRATA – Nasce anche a Quarrata una sezione di Legambiente, con presidente Daniele Manetti.

Pubblicato in Piana

QUARRATA - Frigoriferi,televisori, vasche da bagno,materassi, scarti di lavorazioni.

Pubblicato in Piana
Giovedì, 24 Settembre 2015 11:44

Prime piogge: Fosso Quadrelli già intasato

QUARRATA – Tiene banco la questione Fosso Quadrelli: dopo la riapertura del doppio senso di marcia a seguito dei lavori per la costruzione della passerella, ciò che preoccupa è la situazione idrogeologica.

Pubblicato in Piana
Pagina 1 di 2