LOCANDA ZACCO
Ristorante - Bed & Breakfast 
Basterebbe la posizione di per sé a promuovere a pieni voti la Locanda Zacco. Scendi dall'auto e ai tuoi piedi c'è la bellissima distesa della Valdinievole e la profondità della piana che va verso Fucecchio, Empoli e Firenze. Magnifico. Il resto, dà sostanza alla prima impressione. La locanda si trova nel comune di Marliana, a 800 metri di altitudine e ad una manciata di chilometri da Montecatini, lungo la strada che tagliando boschi e foreste, raggiunge Prunetta per poi inerpicarsi verso Abetone. Un gioiello incastonato in un mare di verde antico, ricco di bellezza e di storia. Come la locanda. Il ristorante, a conduzione familiare, dispone di una sala principale riscaldata in inverno da un caratteristico caminetto e di una graziosa veranda, per una capienza complessiva di circa 60 persone; in estate invece, il giardino esterno permette di gustare le nostre ricette immersi nella naturale tranquillità della montagna, in un ambiente unico e suggestivo. Il menù della locanda varia ogni settimana, seguendo i cambiamenti che la natura offre nelle varie stagioni dell’anno. Menù ricco e variegato. Gli antipasti, oltre ad un’ampia selezione di affettati e formaggi offrono una scelta di terrine calde, con formaggio fuso in forno, abbinati a frutta, verdura e affettati. Le nostre specialità sono le paste fatte in casa: a partire dai tortelli, con ripieni che variano in base alle stagioni (castagne, zucca, funghi porcini etc.), passando per gli spaghetti, maccheroni e tagliolini, senza dimenticare i risotti o le zuppe nei periodi invernali. In Toscana naturalmente non può mancare la carne; filetti di manzo all’Alpina, o con salsa di Chianti, maialino di latte al forno e prosciutto arrosto sono solo alcuni esempi delle proposte che è possibile trovare. Oltre alla ristorazione la Locanda Zacco offre ai suoi ospiti la possibilità di sostare più a lungo, utilizzando una delle camere, così da godere a fondo l’ambiente confortevole e la tranquillità naturale circostante. E le camere sono davvero un tocco di classe.
Stampa
 
LOCANDA ZACCO - Ristorante Bed & Breakfast
Via Mammianese 49 Loc. "Goraiolo" Marliana PT / tel. 0572.698028

Contenuto Principale

CASALGUIDI – Gelato e non solo a Casalguidi mercoledì 25 aprile. Quest’anno con una novità: oltre alle consuete e oramai affermate attività di intrattenimento con i clown, i giochi gonfiabili, i “Pony”, la cosa nuova, riservata ai più arditi, sono gli spericolati quattro ruote Miniquad.

Pubblicato in Piana

di Leonardo Cecconi

CASALGUIDI – E' stato ufficialmente presentato il Torneo dei Rioni di Serravalle Pistoiese.

Pubblicato in Piana

CASALGUIDI - “Favole in costruzione” è un progetto dell'Assessorato alla cultura del Comune di Serravalle, articolato in quattro appuntamenti.

Pubblicato in Piana

di Fondazione Turati Onlus

Ha suscitato scalpore, e non poteva essere altrimenti,  la “bravata” di quattro minorenni che, a Casalguidi nei giorni scorsi, hanno fatto cadere una persona anziana e disabile togliendogli il bastone con cui si aiutava per camminare. Non contenti del gesto, hanno filmato l’episodio e l’hanno messo sui social. Così, per divertirsi, farsi quattro risate e, perché no, dimostrare ad amici e coetanei quanto erano stati bravi e, chissà, spiritosi. Il video, diventato subito virale ha scatenato una ridda di critiche e commenti. Minimo comune denominatore la richiesta di una punizione esemplare.

Più che la cattiveria del gesto quello che spaventa è il deserto umano e morale di questi ragazzi che non hanno nessuna giustificazione: né la giovane età, né eventuali situazioni familiari disagiate. Un deserto umano che, purtroppo, non è un’eccezione. Tanti, troppi giovani oggi vivono in una realtà virtuale in cui non esistono le difficoltà, il dolore, la sofferenza, la morte. Tutto è vissuto come in un videogioco in cui si cade, si muore, ci si rialza.

Questi ragazzi, più che di punizioni esemplari, che spesso lasciano il tempo che trovano, quando addirittura non sono controproducenti, hanno bisogno di un bagno di realtà. Non sappiamo se, una volta individuati, verranno processati e subiranno una punizione, a termini di legge. Noi, come Fondazione Turati, avanziamo una proposta. Una volta finita la scuola, durante i mesi estivi, gli offriamo uno stage presso le nostre Residenze per anziani, disabili, presso i nostri reparti per persone affette da Alzheimer o che si trovano in coma.

Nessuna paternale e nessuna punizione. Solo due mesi a contatto con la realtà, in alcuni dei suoi aspetti più problematici. È il modo migliore per imparare a rispettare gli altri e in fondo anche se stessi.

www.fondazioneturati.it

Pubblicato in Agorà

CASALGUIDI - "Anche in qualità di componente della commissione regionale che si occupa di lavoro e attività produttive, sto seguendo molto da vicino la crisi dell’azienda Defi di Casalguidi".

Pubblicato in Piana

CASALGUIDI - "Una volta finita la scuola, durante i mesi estivi, offriamo ai ragazzi uno stage nelle nostre Residenze per anziani, disabili, presso i nostri reparti per persone affette da Alzheimer o che si trovano in coma".

Pubblicato in Piana

CASALGUIDI – Come un mostro sbattuto in prima pagina. Al centro naturalmente i 5 minorenni che hanno assalito l'anziano signore facendolo cadere. Ma il paese stesso si è sentito chiamato in causa.

Pubblicato in Piana

CASALGUIDI - La squadra Mobile della Questura di Pistoia ha identificato i cinque giovani che si sono resi responsabile del tentato furto con strappo di venerdì 16 febbraio a Casalguidi in danno di un anziano munito di bastone.

Pubblicato in Piana

CASALGUIDI – Un atto di teppismo, di disumanità, di idiozia e di violenza nei confronti di chi è più debole e indifeso.

Pubblicato in Piana

di Ilaria Lumini

CASALGUIDI – E' stato ascoltato dagli investigatori della Digos di Pistoia e dai carabinieri di Casalguidi il vicesindaco di Serravalle Pistoiese Federico Gorbi vittima martedì 14 novembre di un atto vandalico contro la sua auto.

Pubblicato in Piana
Pagina 1 di 15